Mafia, condannato a 30 anni il capogruppo dei Santapaola a Picanello: scatta l’arresto

Arrestato dalla Polizia a Catania Marco Battaglia, 49 anni, condannato a 30 anni di reclusione per associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, con l’aggravante del ruolo direttivo e la finalità mafiosa per il gruppo del rione Picanello del clan Santapaola-Ercolano.

La misura cautelare nei suoi confronti è stata eseguita dopo la sentenza di primo grado emessa due giorni fa, che lo ha riconosciuto colpevole dei reati contestati. Battaglia era stato arrestato già nel novembre del 2010, nell’ambito dello stesso procedimento, per spaccio di sostanze stupefacenti. Rinviato a giudizio, durante il dibattimento, su iniziatva della Procura e sulla base delle dichiarazioni di alcuni pentiti che lo indicavano come soggetto attivo nel narcotraffico, gli sono stati contestati i reati per cui è stato condannato.