Palermo, vigile schiaffeggiato da automobilista in piazza Rivoluzione

Un invito a lasciare l’area pedonale si è trasformato in aggressione, sabato sera, in piazza Rivoluzione a Palermo: un vigile urbano è stato infatti schiaffeggiato da un automobilista, che nella confusione è riuscito a dileguarsi per poi essere identificato dalla centrale operativa della Polizia municipale tramite la targa. Si tratta di F. V. di 46 anni.

A quanto pare l’uomo, a bordo di una Smart, una volta arrivato davanti ai vigili che stavano vigilando sul rispetto della zona pedonale, avrebbe tentato di farsi strada tra i pedoni rifiutando l’invito degli agenti di non eseguire la monavora. Dopodiché, il conducente avrebbe iniziato ad urlare, insultando e minacciando i vigili fino a quando, mentre si stava procedendo alla sua identificazione, non ha sferrato uno schiaffo a uno di loro, colpendo allo stesso tempo con lo sportello della macchina una vigilessa. Poi è fuggito. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri.

Solidarietà ai due vigili aggrediti dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando: “Auspico – ha dichiarato il primo cittadino – che l’aggressore sia sanzionato con severità perché nessuno pensi che comportamenti incivili e violenti possano passare in silenzio”.