Scossa di terremoto di magnitudo 3.3 sull’Etna: persone in strada

Momenti di paura nel Catanese alle 9.40 di stamattina per una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 registrata dall’ingv di Catania sul versante Est dell’Etna, tra Zafferana e Milo. La scossa è stata nettamente avvertita dagli abitanti di diversi paesi della zona che sono usciti dalle loro abitazioni riversandosi per le strade. Non si registrano danni o feriti.

Secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia la scossa ha avuto un ipocentro superficiale, a una profondità di soli 5 chilometri. Il terremoto è stato preceduto da un’altro sisma di magnitudo 2.2 alle 8.27, non percepito dalla popolazione, e seguito alle 9.47 da un’altra leggera scossa di magnitudo 2.0.