Palermo a ritmo di musica, il Festival dello swing fa danzare cittadini e turisti – FOTO e VIDEO

Hanno ballato e sorriso. Si sono scatenati ammirando le bellezze del centro storico di Palermo. Il ritmo dello swing ha fatto impazzire cittadini, turisti e ballerini. Li ha fatti danzare ed emozionare davanti al Teatro Massimo, ai Quattro Canti e a piazza della Vergogna. Luci notturne e note travolgenti. La Marching Swing è stato un successo unico. Una vera e propria marcia a suon di swing da piazza Verdi fino al Real Teatro Santa Cecilia, dove ha preso il via la prima serata di gala della terza edizione del “Palermo The Swing Godfathers Festival”. L’evento è organizzato da Swing and Shot in collaborazione con Palermo IS, Cialoma Eventi e col patrocinio di Confartigianato Turismo e Spettacolo.

Ieri sera, al Real Teatro Santa Cecilia, oltre duecento ballerini hanno danzato accompagnati dalla musica live della Lucrezia’s Small Band, gruppo di musica swing nato nel 2015 dalla collaborazione tra musicisti e ballerini di Lindy Hop. La band romana è composta da Lucrezia Lopolito, Nando Farina, Marco Moscianese Santori, Oscar Cherici e Davide Volpini.

Stasera, sempre al Real Teatro Santa Cecilia, in programma la musica dei Jumpin’up. Band siciliana di livello internazionale, che esplora e riscopre la musicalità e la carica del jive e lo swing degli anni d’oro. Compongono la band, la voce di Tony Marino, la chitarra jump-blues di Giuseppe Montalbano, lo shuffle-swing di Peppe Falzone alla batteria, il cadenzato “walking” del contrabbasso di Andrea Di Fiore ed il boogie woogie del pianista Giuseppe Vasapolli, supportati dal sax tenore di Carmelo Sacco, dal sax baritono di Michele Mazzola e dalla tromba di Nicola Genualdi, in una miscela particolare, derivante dalle storiche combo-band americane degli anni ‘40 e ‘50.

E anche oggi proseguono le lezioni di Lindy Hop e Balboa tra musica, arte, filosofia, e storia della città di Palermo. Si impara a ballare con maestri d’eccezione, arrivati da tutto il mondo, al Real Teatro Santa Cecilia, al Ridotto dello Spasimo e Palazzo Asmundo. A mezzogiorno, invece, è in programma una “clandestina”. Un flash mob travolgente nel centro storico. A piazza Sant’Anna tutti a ballare Lindy Hop sul ritmo swing.


Widget not in any sidebars