Porticello, sequestrate 2,6 tonnellate di tonno rosso

Sequestrate a Porticello, durante dei controlli della Guardia di Finanza di Bagheria e della stazione navale di Palermo per contrastare il mercato illegale della pesca di frodo, 2,6 tonnellate di tonno rosso, di cui in questo periodo è vietata la pesca.

In un primo momento, l’intervento delle pattuglie ha permesso di bloccare un furgone su cui era inziato il trasbordo e recuperare cinque esemplari di tonno rosso dal peso complessivo di circa una tonnellata. Poi, grazie all’arrivo di alcune vedette, il servizio aeronavale della Guardia di finanza è riuscito a sottarrare ai pescatori di frodo altri otto tonni, dal peso totale di 1,6 tonnellate. Il pesce sequestrato, dopo gli accertamenti dell’Asp, è stato destinato ad enti caritatevoli del territorio palermitano.

Altre sei tonnellate di tonno rosso pescato irregolarmente sono state sequestrate ieri dalla Guardia Costiera nei porti di Catania e Acitrezza.


Widget not in any sidebars