Pensionati, i sindacati chiedono un incontro all’assessore alla Salute Razza

Riattivare con urgenza il tavolo di confronto istituzionale tra SPI Cgil , FNP Cisl, UILP Uil Sicilia e l’assessorato regionale alla Salute per riaprire le relazioni sindacali con l’obiettivo prioritario di monitorare le condizioni di benessere della popolazione anziana nel territorio isolano.

È questa la richiesta avanzata dalle organizzazioni sindacali dei pensionati – congiuntamente alle segreterie di Cgil, Cisl e Uil Sicilia – a Ruggero Razza, titolare della Salute, per dare seguito a quanto convenuto nel corso del primo confronto tenutosi lo scorso 22 febbraio tra le stesse sigle e alcuni funzionari dell’assessorato.

Nella nota trasmessa a Razza dai segretari generali Michele Pagliaro (Cgil Sicilia), Mimmo Milazzo (Cisl Sicilia), Claudio Barone (Uil Sicilia), Maurizio Calà (SPI Cgil Sicilia), Alfio Giulio (FNP Cisl Sicilia) e Antonino Toscano (UILP Uil Sicilia) si fa inoltre riferimento alle “proficue riunioni operative tenutesi prima dell’insediamento dell’assessore Razza” e “al mandato di tutela che 500 mila anziani e pensionati siciliani hanno conferito ai sindacati dei pensionati ai quali sono iscritti”.

“I sindacati – si legge a conclusione – hanno già sottoposto da tempo all’attenzione dell’assessorato alla Salute diverse criticità riscontrate nel tessuto regionale, proponendo aggiustamenti per integrare la specifica operatività del sistema sanitario regionale”.


Widget not in any sidebars