In futuro l’iPhone sarà un telecomando per aprire la porta di casa e azionare i dispositivi elettronici

In un futuro prossimo gli iPhone potrebbero essere usati per sbloccare le porte di casa, stanze di albergo, la portiera dell’auto e per pagare i biglietti dei mezzi pubblici. Secondo voci di corridoio, Apple vorrebbe mettere a disposizione degli sviluppatori la tecnologia Nfc, presente da tempo nei “melafonini“.

Il chip dedicato all’Nfc (Near-field communication), è in grado di scambiare dati e informazionisenza contatto” con altri circuiti dotati di questa tecnologia. Finora questa funzione è stata utilizzata solo per l’Apple Pay, ovvero quella metodologia di pagamento via smartphone che evita l’utilizzo di banconote e carte di credito.

Stando a quanto riferisce il sito The Information, Apple la settimana prossima presenterà, in una conferenza stampa dedicata ai sviluppatori, il nuovo aggiornamento del sistema operativo per iPhone e iPad, ovvero iOS 12. La vera novità di questa nuova release sarà appunto la possibilità di usare la funzione Nfc per varie funzioni.

Per l’ufficialità, tuttavia, bisognerà aspettare la conferenza Apple che si terrà tra qualche giorno.