Ahi ahi, questo governo mi fa toppare la prova costume…

Così continuando per la prova costume, quest’anno, non sarò pronta. Dannatamente avvinghiata ai social, alla tv e a tutto quello che rende più comodo il vedere le puntate di una fiction, ho dimenticato il gusto di una cenetta sostituito da valanghe di patatine, noccioline e birrette ghiacciate che neanche la raccolta differenziata potrebbe riuscire a smaltire.

Abbiamo tutti bisogno di esprimere qualche giudizio o qualche malaugurata riflessione su quello che potrebbe essere il primo governo balneare d’Italia, vogliamo essere protagonisti visto che non è bastato il voto.

Supponiamo, sfiduciamo, coccoliamo squadristi, bimbiminchia napoletani, professori emeriti e non, curriculum e curricula come se piovesse e comunque una posizione si deve prendere, anche se stiamo sul divano con l’aria condizionata a palla.

Essendo però un’utente sentimentale non ho percepito una vera storia d’amore tra i due protagonisti della “puntata”, e quindi mi manca quel mordente mieloso che ogni favola a lieto fine dovrebbe avere. Non sarà la fine, non sarà lieta ma il danno è pesante. Fatemi innamorare, che da innamorata dimagrisco assai e così andro’ al mare anzicche’ andare a votare.


Widget not in any sidebars