Caso Montante, giornalisti sospettati di collusione: il presidente dell’Odg della Lombardia avvia iter disciplinare

Il caso Montante arriva in Lombardia coinvolgendo, in particolar modo, alcuni giornalisti della regione. Il presidente dell’Odg (Ordine dei giornalisti) della Lombardia, Alessandro Galimberti, ha avviato l’iter per la trasmissione al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo riguardante l’inchiesta della Procura di Caltanissetta sul ‘Sistema Montante’.

Nelle carte dell’inchiesta in cui l’ex presidente di Confindustria Sicilia Antonello Montante, condotto in carcere la scorsa settimana dopo un primo periodo agli arresti domiciliari, è indagato per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, l’Odg ricorda che emergono diversi episodi di sospetta collusione che coinvolgerebbero anche giornalisti iscritti in Lombardia.

Ora, come si legge nel post dello stesso presidente Galimberti riportante un lancio dell’Ansa, tutto passa nelle mani del Consiglio di disciplina territoriale che, una volta ricevuta la segnalazione del Consiglio dell’Ordine, dovrà avviare il procedimento disciplinare per l’irrogazione di eventuali sanzioni.


Widget not in any sidebars