Biagio Agostara è il nuovo presidente dell’Istituto per la dieta mediterranea

Biagio Agostara nuovo presidente dell’Istituto per la promozione e valorizzazione della dieta mediterranea (Idimed). La nomina, all’unanimità, è avvenuta lo scorso 15 maggio, nel corso dell’assemblea dei soci per il rinnovo degli organi collegiali.

Oncologo palermitano, classe 1945, già primario della divisione di Oncologia medica dell’Ospedale “M. Ascoli” di Palermo e autore di numerose pubblicazioni scientifiche nel campo dell’oncologia clinica e sperimentale, nel corso della sua attività professionale ha approfondito con la partecipazione a studi nazionali il ruolo protettivo della dieta mediterranea, in termini di incidenza e di miglioramento della prognosi delle patologie tumorali.

Confermati nel consiglio direttivo dell’Istituto Bartolo Fazio, con funzione di consigliere delegato e di Rosario Schicchi e Francesca Cerami, nel ruolo di segretario generale. New entry, tra i componenti del consiglio, per il ricercatore dell’Università degli Studi di Palermo, Ignazio Cammalleri.

Il cambio al vertice ha l’obiettivo di rilanciare l’istituto per la dieta mediterranea sul piano della ricerca e della sperimentazione. “La scelta del nuovo presidente Idimed – sottolinea Bartolo Fazio, consigliere delegato – è ricaduta sulla professionalità del Dr. Biagio Agostara, che nel corso degli ultimi anni ha sposato i temi e le battaglie dell’Istituto. Un grazie va a Giuseppe Carruba, già presidente Idimed dal 2012, per il lavoro avviato in questi anni in Sicilia sui temi dell’alimentazione e della salute”.