“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l’Orto Botanico di Palermo. Sette giorni in cui il legame intrinseco e inscindibile tra due forme d’arte, quella creata dalla Natura e quella dell’uomo, saranno protagoniste assolute attraverso la sintonia di colori, musica, danza e parole. La sede che ospita la manifestazione, l’Orto Botanico di Palermo, è già di per sé una forma d’arte esemplare poiché è un ecosistema globale, perfetta espressione della molteplicità che coesiste nella città capitale della cultura. “L’orto botanico è una delle più alte espressioni della capacità dell’uomo di dialogare con la Natura – ha detto Paolo Inglese, presidente del SiMuA, Sistema Museale d’Ateneo, poiché racchiude in sé specie vegetali che altrimenti non sarebbero potute coesistere, una prova della capacità della nostra città dell’accettazione di ciò che è diverso da noi.Un esempio da seguire per il dialogo tra culture diverse”. Ricchissimo il programma di appuntamenti fra concerti, spettacoli serali, danza, workshop, laboratori, conferenze, tavole rotonde e mostre passando attraverso diverse forme di arti visive e performance. Previsti, inoltre, ospiti provenienti da vari Paesi del mondo e workshop e gruppi di studio per approfondire il senso dell’esperienza vissuta. L’universalità della Natura, nonostante e anzi proprio grazie, alla molteplicità delle sue manifestazioni e la biodiversità come ricchezza ed espressione delle culture sono i messaggi che “Orto in Arte” vuole divulgare durante queste giornate. Tre saranno i filoni del festival, “L’Albero della Vita”, “Terra: La Grande Madre” e “Universo, Terra e Uomo” ideato e diretto da Margarida Tavares con la collaborazione di Carmelo Samonà e contributi per l’ideazione e consulenza artistica di Lara Pedilarco e organizzato da “Rinascita 18 Società Benefit, in collaborazione con Il SiMuA, Sistema Museale d’Ateneo dell’Università degli Studi di Palermo.