Allarme meduse, avvistate specie letali in Sicilia

L’estate è alle porte e, come ogni anno, scatta il pericolo meduse per i bagnanti. Ancora di più quest’anno per la presenza in Sicilia di alcune specie letali.

Le meduse, attirate delle alte temperature marittime, negli ultimi dieci anni, sono diventati dieci volte più presenti, scatenando un vero e proprio allarme per le coste siciliane. A causa dell’innalzamento della temperatura delle acque del mar Mediterraneo, sembra inoltre che siano arrivate sulle nostre coste alcune specie letali provenienti dai Tropici: tra di esse troviamo la Caravella portoghese, dotata di lunghissimi tentacoli che possono provocare forti dolori e in alcuni casi anche l’arresto cardiaco, e la Medusa nomade, anch’essa pericolosissima.

Oltre al rischio per i bagnanti, queste meduse presentano un pericolo anche per l’equilibrio biologico dell’ecosistema marino poiché entrano in conflitto con altre specie.