Accordo tra Regione e sindacati: musei aperti il 2 giugno

Musei della Regione siciliana aperti il 2 giugno, nella ricorrenza della Festa della Repubblica. “Un risultato raggiunto grazie al senso di responsabilità di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl che oggi, d’accordo con l’amministrazione regionale, hanno firmato il protocollo d’intesa che detta le condizioni di lavoro che saranno applicate ai giorni festivi, dalla turnazione di tutela e vigilanza alla turnazione”. A dirlo sono Gaetano Agliozzo e Clara Crocè, della Fp Cgil, Paolo Montera e Fabrizio Lercara, della Cisl Fp Sicilia, Enzo Tango e Luca Crimi della Uil Fpl.

“Ancora una volta – proseguono – le nostre sigle e i lavoratori che rappresentano hanno dimostrato di avere a cuore il funzionamento della macchina amministrativa e la buona immagine della Sicilia. È importante restare aperti quando maggiore è il flusso di visitatori“.

“Il protocollo firmato oggi, frutto di un serrato lavoro condotto in questo mese dal mio insediamento, con tutti gli addetti del settore, è una prima importante tappa per ridare lustro al mondo dei beni culturali regionali e ai lavoratori che vi sono impegnati”, ha detto Sergio Alessandro, dirigente regionale dei Beni culturali. “Ho già dato mandato agli uffici di convocare per il prossimo 30 maggio l’incontro per la chiusura definita dell’accordo. Per quella data spero di ottenere il benestare unanime di tutte le sigle sindacali perché si tratta di importanti passi avanti che coinvolgono non solo l’interesse di tutti i lavoratori del settore ma anche la migliore fruizione del nostro patrimonio culturale”.

Siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto – concludono i sindacalisti – anche perché abbiamo aggiunto al protocollo una nota riguardo ai pagamenti che il personale dei Beni culturali ancora aspetta. Non è ammissibile che ci siano lavoratori che aspettano pagamenti ancora dal 2014, per questo abbiamo chiesto di pagare le spettanze su base mensile o al massimo trimestrale, piuttosto che annuale come è a oggi. Una questione che comunque si potrà affrontare ancora meglio in sede di rinnovo del contratto dei regionali, quando punteremo a coniugare il buon andamento della macchina amministrativa con le esigenze e il rispetto dei diritti dei lavoratori”.

Un balletto osé e il finale a sorpresa: tra moglie e marito…

A volte i proverbi sembrano dipingere la realtà. È proprio vero che tra moglie e marito non bisognerebbe mai mettere il dito, figurarsi qualche altra parte anatomica di certo più intrigante ma assai più pericolosa. La scena del video si ...
Leggi Tutto
squalo torturato e ucciso

VIDEO – Inutile crudeltà contro uno squalo, la denuncia di Mareamico, Wwf e Marevivo

Qualche giorno fa, lo scorso 14 agosto, la stampa ha segnalato la presenza di uno squalo a pochi metri dalla riva presso una spiaggia di Sciacca in località Tonnara. Successivamente si è saputo che lo squalo era stato allontanato ed ...
Leggi Tutto
Mario Basile, Cisl FP

Cisl Fp su minacce sindaco San Giuseppe Jato: “Atto gravissimo, che fa tornare indietro a un brutto passato”

"Le minacce al sindaco di San Giuseppe Jato, Rosario Agostaro, rappresentano un atto gravissimo che riporta indietro a un brutto passato". Lo afferma Mario Basile, responsabile del dipartimento area contrattuale Funzioni locali della Cisl Fp Palermo Trapani, che esprime piena ...
Leggi Tutto
Piloni viadotto Morandi, Agrigento

Viadotto Morandi Akragas, sindaco di Agrigento convoca riunione su ipotesi demolizione

L’ipotesi di procedere alla demolizione del viadotto Akragas sulla strada statale che collega il capoluogo agrigentino con Porto Empedocle sarà discussa il prossimo 7 settembre in una riunione convocata dal sindaco di Agrigento Calogero Firetto. Il viadotto fu costruito su ...
Leggi Tutto