La Traccia, una spy story con venature esistenziali firmata Luciano Zaami

Perché un antiquario italiano vuole contattare il capo carismatico della resistenza al regime dittatoriale di una capitale europea? Per scoprirlo bisognerà seguire… La Traccia (o quanto meno bisognerà leggerla), il terzo romanzo di Luciano Zaami, scrittore nisseno oggi trapiantato a Bruxelles per lavoro. Per fare pubblicare il libro, l’autore ha scelto di rivolgersi alla rete: “Ho deciso di non utilizzare i canali di pubblicazione convenzionali – dice Zaami -, ho scommesso su bookabook, una piattaforma editoriale che si basa sul crouwdfunding per promuovere un testo. In pratica saranno i lettori, con i loro pre-ordini, a decidere se un libro sarà pubblicato. Per farlo basta raggiungere la quota di 200 copie ordinate e il libro inizierà il suo percorso di editing e promozione che lo porterà alla definitiva pubblicazione”.

Una scommessa, dunque, che Zaami conta di vincere. Le premesse ci sono tutte: La Traccia è una spy story dal ritmo concitato in cui nulla è come sembra; la vicenda madre ne contiene altre, perfettamente incastrate come i tasselli di un puzzle; con colpi di scena che sparigliano le carte e personaggi che hanno un sottotesto che potrebbe sovvertirne il testo. La storia è ambientata in una capitale europea alla vigilia di una rivoluzione, che vede contrapposto un regime dittatoriale alla resistenza che sta preparando la rivoluzione. In questa cornice arriva Antonio, un antiquario italiano che decide di mettersi in contatto con la resistenza e col suo capo carismatico Lupo. Non sappiamo il vero motivo di questa sua ricerca. È una spia? E al soldo di chi? Durante questo suo viaggio nel cuore di una città allo sbando, Antonio incontra numerosi personaggi, ognuno con la sua storia, col suo carico di dolore, ognuno prigioniero del proprio passato e dei propri rimorsi. “La Traccia è nata dopo un lungo lavoro di incubazione durato anni – racconta Zaami – Avevo già scritto una storia breve e autoconclusiva, ma col passare del tempo ho iniziato a sviluppare nella mia testa tutte le vicende di quel racconto, finché un giorno ho afferrato la mia penna e ho iniziato a scrivere tutto quello che avevo accumulato in tanti anni di riflessione”

Come detto, La Traccia non è la prima opera di Zaami, che ha già pubblicato due testi con la casa editrice indipendente di Napoli ‘OrienteXpress‘: una raccolta di poesie dal titolo ‘D’Amore & D’altro‘ e un diario dei suoi (tanti) viaggi, ‘Derive e approdi‘: “Ho sempre scritto, fin da giovane – dice -, alcuni racconti e poesie sono apparsi in diverse raccolte di autori esordienti. La poesia è sempre stata una mia grande passione, ma negli ultimi anni ho dato più spazio al mio blog, un contenitore dove scrivo un po’ di tutto, senza un tema preciso”.

Il prossimo passo per la pubblicazione del romanzo, dunque, è raggiungere i 200 ordini sulla piattaforma https://bookabook.it/libri/la-traccia/, mentre a questa pagina facebook sono disponibili tutte le informazioni su romanzo, che nel panorama della scrittura siciliana contemporanea cio auguriamo lasci un’impronta. Pardon… La Traccia.

 

 

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto