Pregiudicato ucciso a Palermo: fermato lo zio

C’è un fermo per l’omicidio del pregiudicato di 29 anni, Dino Salvato, ucciso ieri in Fondo Picone a Palermo: si tratta dello zio della vittima, Alfonso Vela che, interrogato tutta la notte dalla Squadra mobile, sarebbe crollato nella tarda mattinata confessando il delitto. Non si conosce ancora con esattezza il movente, ma si parlerebbe di futili motivi.