Palermo: a processo per evasione, fugge dal tribunale rubando una Vespa

Si trovava in tribunale per essere processato col rito direttissimo dopo che era evaso dagli arresti domiciliari. Carmelo Migliaccio però non è mai entrato in aula. Si trovava al primo piano del palazzo nuovo del tribunale quando, durante una pausa delle udienze, è sceso al piano terra ed è uscito fuori per fumare una sigaretta. A quel punto, approfittando di un attimo di distrazione delle guardie di sicurezza, è riuscito a scappare, correndo verso via Papireto dove ha rubato una Vespa e ha fatto perdere le proprie tracce.

L’allarme è scattato immediatamente e Polizia e Carabinieri hanno iniziato la ricerca dell’evaso, diramando descrizione della persona e dello scooter rubato.