La Cisl con i suoi giovani al corteo in memoria di Falcone

Parteciperanno con il loro striscione alle iniziative per il 26esimo anniversario della strage di Capaci, mercoledì 23 maggio, i ragazzi del Coordinamento Giovani della Cisl Palermo Trapani. In particolare i giovani del sindacato partiranno in corteo da via D’Amelio alle 15 per raggiungere in via Notarbartolo l’albero Falcone e partecipare al minuto di silenzio delle 17,58, ora della strage nella quale persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, pure lei magistrato, e gli agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonino Montinaro.

“Saremo presenti – spiega Leonardo La Piana, segretario Cisl Palermo Trapani – perché, da sempre, il ricordo e la memoria degli uomini e delle donne che hanno sacrificato la loro vita per la lotta alla mafia, sono tra i valori fondanti del nostro sindacato. Senza memoria non può esserci futuro, e oggi più che mai bisogna ricordare e ribadire soprattutto ai nostri giovani, che la vera antimafia è quella che si costruisce con le azioni di ogni giorno, ribellandosi alle sopraffazioni, con un percorso di crescita economica, culturale e sociale che sia basato sul valore dell’onestà e del rispetto per il prossimo”.
Al corteo, assieme ai giovani, parteciperanno i vertici provinciali e regionali della Cisl guidati, oltre che da La Piana, da Mimmo Milazzo, segretario generale regionale. E per il numero uno della Cisl siciliana “la lotta alla mafia, alla corruzione, al malaffare è l’altra faccia della medaglia che ha al centro l’affermazione della dignità del lavoro, la tutela dei lavoratori, la battaglia contro ogni forma di sfruttamento e ricatto sociale. Per questo il 27 giugno 1992, a un mese dalla strage di Capaci, ci mobilitammo e centomila lavoratori arrivarono a Palermo da ogni parte d’Italia. Per questo continuiamo a mobilitarci, assieme ai nostri giovani, nel nome di Falcone e Borsellino. E nel segno della legalità e della giustizia sociale”.

Giuliana Puma, premiata a Palazzo Mazzarino

“Il cavaliere e la morte” vince il concorso 100 libri per una scuola, premiata Giuliana Puma del liceo Garibaldi di Palermo

"100 libri per una scuola" è il concorso riservato agli studenti medi superiori delle città di "Panorama d’Italia", il tour organizzato dal settimanale Panorama di Mondadori sulle realtà imprenditoriali vincenti del territorio, per incontrare le persone e dialogare con loro ...
Leggi Tutto
A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto