La Cisl con i suoi giovani al corteo in memoria di Falcone

Parteciperanno con il loro striscione alle iniziative per il 26esimo anniversario della strage di Capaci, mercoledì 23 maggio, i ragazzi del Coordinamento Giovani della Cisl Palermo Trapani. In particolare i giovani del sindacato partiranno in corteo da via D’Amelio alle 15 per raggiungere in via Notarbartolo l’albero Falcone e partecipare al minuto di silenzio delle 17,58, ora della strage nella quale persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, pure lei magistrato, e gli agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonino Montinaro.

“Saremo presenti – spiega Leonardo La Piana, segretario Cisl Palermo Trapani – perché, da sempre, il ricordo e la memoria degli uomini e delle donne che hanno sacrificato la loro vita per la lotta alla mafia, sono tra i valori fondanti del nostro sindacato. Senza memoria non può esserci futuro, e oggi più che mai bisogna ricordare e ribadire soprattutto ai nostri giovani, che la vera antimafia è quella che si costruisce con le azioni di ogni giorno, ribellandosi alle sopraffazioni, con un percorso di crescita economica, culturale e sociale che sia basato sul valore dell’onestà e del rispetto per il prossimo”.
Al corteo, assieme ai giovani, parteciperanno i vertici provinciali e regionali della Cisl guidati, oltre che da La Piana, da Mimmo Milazzo, segretario generale regionale. E per il numero uno della Cisl siciliana “la lotta alla mafia, alla corruzione, al malaffare è l’altra faccia della medaglia che ha al centro l’affermazione della dignità del lavoro, la tutela dei lavoratori, la battaglia contro ogni forma di sfruttamento e ricatto sociale. Per questo il 27 giugno 1992, a un mese dalla strage di Capaci, ci mobilitammo e centomila lavoratori arrivarono a Palermo da ogni parte d’Italia. Per questo continuiamo a mobilitarci, assieme ai nostri giovani, nel nome di Falcone e Borsellino. E nel segno della legalità e della giustizia sociale”.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto