Ex province, Fp Cgil sugli impegni presi dal governo regionale: “Vigileremo sul loro mantenimento”

“Al nuovo governo nazionale la Regione chiederà la revisione dell’accordo col Governo Crocetta che prevedeva la riduzione della spesa col taglio del personale delle ex province e il mantenimento degli enti con fondi del bilancio regionale”. Lo ha assicurato ai sindacati l’assessore alle Autonomie locali, secondo quanto riferisce Clara Crocè, segretaria della Fp Cgil Sicilia.

“Il governo regionale – ricorda Crocè – ha stanziato per le ex province 113 milioni, abbiamo chiesto di conoscere i criteri di ripartizione e gli interventi che saranno effettuati in sede di assestamento di bilancio, dal momento che le risorse stanziate sono insufficienti”.

Intanto, nel corso dell’incontro, è stato comunicato ai sindacati che la Giunta regionale ha approvato un documento di finanza locale, che stabilisce che una parte delle risorse che lo Stato verserà nelle casse della regione saranno destinate alle ex province. “L’assessore ci ha assicurato – afferma Crocè – che chiederà il trasferimento delle risorse nazionali e l’abolizione del prelievo forzoso. Naturalmente vigileremo sul mantenimento degli impegni assunti a tutela di tutti i lavoratori delle ex province, precari compresi, e dei servizi”.

Sulla stabilizzazione di precari, dall’assessore sono venute assicurazioni circa l’impegno del governo a risolvere il problema. “Anche le città metropolitane e i liberi consorzi – dichiara Crocè – hanno l’obbligo di redigere il piano triennale del fabbisogno del personale e, se le ex province sono nelle condizioni previste dalle norme sulla stabilizzazione, possono procedere a stabilizzare nel triennio 2018/2020”.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto