Scoperto un buco nero con massa pari a 20 miliardi di Soli

L’Università Nazionale Australiana (Anu), nelle scorse ore, ha ufficializzato la scoperta di un buco nero con massa pari a 20 miliardi di Soli. Il corpo celeste divora la materia che lo circonda ad un ritmo pari a una quantita doppia del Sole ogni due giorni.

Il buco nero emette una grande quantità di raggi x e luce ultravioletta e, secondo Christian Wolf della Research School of Astronomy and Astrophysics, se questo corpo celeste si trovasse al centro della Via Lattea brillerebbe 10 volte più intensamente di una Luna piena, facendo scomparire alla vista tutte le stelle del cielo. Per gli scienziati sarebbe nato indicativamente 12 miliardi di anni fa quando ancora l’universo era ai suoi inizi.

Christian Wolf, in un articolo pubblicato sulla rivista Publications of the Astronomical society of Australia, fa sapere che questo buco nero si estende così rapidamente da brillare migliaia di volte più di un’intera galassia.

La sanità come fattore di sviluppo economico e sociale nell'intervento del vice presidente dell'Aiop Barbara Cittadini durante le Assise generali di Confindustria

Aiop, la siciliana Barbara Cittadini è stata eletta presidente nazionale

Barbara Citadini è stata eletta nuova presidente dell'Aiop, l'Associazione italiana ospedalità privata, al termine dell'assemblea nazionale di Roma. Si tratta della prima donna alla guida dell'associazione. In un breve discorso al termine dell'elezione ha promesso agli addetti ai lavori Cittadini ...
Leggi Tutto

“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l'Orto Botanico di Palermo. Sette giorni ...
Leggi Tutto

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

“Graffiti”, a Palermo workshop di fotografia con gli spagnoli Riccardo Cases e Antonio Xoubanova

Workshop di fotografia a Palazzo Sambuca, a Palermo, con i fotografi spagnoli, di fama internazionale, Riccardo Cases e Antonio Xoubanova. L'evento, dal nome "Graffiti", rientra all'interno della rassegna Outer Circle, che si svolgerà per tutto il periodo della Biennale negli spazi di ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest