Palermo, Salita Raffadali trasformata in giardino: domani l’inaugurazione

Una strada trasformata in giardino. Una piccola magia, così come è stata definita in questi giorni, compiuta in meno di 24 ore in Salita Raffadali, nel cuore del centro storico di Palermo. Domani, 18 maggio, alle ore 18,30, si terrà l’inaugurazione ufficiale, alla presenza delle istituzioni, del mondo accademico e, probabilemente, di molti curiosi di passaggio.

In particolare in Salita Raffadali, su iniziativa del Comitato ‘Ballarò Significa Palermo’, è stata realizzata l’installazione ‘Su&Giù’, curata dagli architetti Manfredi Leone e Angelica Agnello con lo street artist Make di Farm Cultural Park e con il coinvolgimento di diversi assessorati del Comune di Palermo, della cooperativa ‘Orto Capovolto’ e degli studenti del Laboratorio di Architettura del Paesaggio LandLabPa di Unipa.

“Una colonizzazione pacifica che resterà attiva per 4 settimane, poi chissà – spiega Giulio Pirrotta, del Comitato ‘Ballarò Significa Palermo’ – insieme ai residenti, alle associazioni e ai curatori stiamo già ragionando sul futuro di questo ‘nuovo’ spazio pubblico”.

“È meraviglioso vedere la gente fare su e giù stupita, in quella che era una strada e adesso è un giardino. La gente – raccontano Manfredi Leone e Angelica Agnello, gli architetti che hanno curato il progetto – si ferma e chiede quando sia accaduta questa magia”.


Widget not in any sidebars