Nuovo contratto di servizio tra Regione e Trenitalia: 43 nuovi treni in Sicilia

Sono 43 i nuovi treni in arrivo in Sicilia. È quanto stipulato nel nuovo contratto di servizio tra la Regione e Trenitalia, valido fino al 2026, che è stato sottoscritto oggi dal presidente Nello Musumeci e dall’amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia Orazio Iacono. Secondo quanto scritto nel nuovo contratto, oltre alla nuova flotta di treni per i pendolari ci sarà un progressivo incremento dell’offerta e un miglioramento delle performance di qualità.

Il contratto prevede ricavi da corrispettivi medi annui di 119,1 milioni di euro e ricavi da biglietto medi annui di 38,5 milioni: nei dieci anni il valore complessivo sarà di circa 1.624,3 milioni di euro. Secondo Iacono questo nuovo Contratto di Servizio consentirà a Trenitalia, grazie a un flusso di cassa costante e definito nel tempo, di programmare investimenti per oltre 426 milioni di euro. Il rinnovo della flotta avverrà con un investimento di circa 325 milioni di euro, di cui 285 finanziati dalla Regione Siciliana. I treni verranno consegnati a partire dal 2019.

Non mancheranno investimenti per migliorare il servizio, dalla manutenzione ciclica dei treni e degli impianti alle novità per una migliore fruizione da parte dei viaggiatori. Si partirà con la possibilità di trasportare gratuitamente, sui treni regionali, le biciclette. Poi arriverà il servizio di smartcaring, che consentirà ai clienti di Trenitalia di essere avvisati direttamente sullo smartphone dell’andamento dei servizi ferroviari utilizzati abitualmente.

Alla firma erano presenti anche l’assessore alla Infrastrutture e Mobilità della Regione Marco Falcone, il direttore della divisione passeggeri regionale di Trenitalia Maria Giaconia e il direttore regionale di Trenitalia Silvio Damagini.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto