Beni culturali, mille regionali senza indennità per i turni svolti. Sadirs: “Musumeci intervenga”

Il sindacato Sadirs sollecita l’intervento del Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci nella vicenda relativa a mille lavoratori regionali dei beni culturali, senza indennità da circa due anni.

“Da due anni circa mille regionali non ricevono le indennità per i turni svolti – è il testo della nota Sadirs – Ha ormai del clamoroso il ritardo della Regione siciliana nei confronti dei lavoratori dei beni culturali. Il Sadirs adesso lancia un appello al presidente della Regione, Nello Musumeci, all’assessore all’Economia, Gaetano Armao e all’assessore alla Funzione pubblica, Bernardette Grasso, per chiedere “un intervento urgente forte e deciso, per sbloccare questa situazione che ha del paradossale. Si cerchino e si trovino i responsabili di questo ingiustificabile ritardo, cercando di ripristinare il regolare e periodico pagamento così come avviene in tutti  i dipartimenti della Regione siciliana”.

Il sindacato autonomo dei regionali spiega che “è tutto fermo presso la ragioneria competente che contesta al dipartimento della Funzione pubblica procedure, modalità e altre questioni. E dopo quasi due anni il personale attende ancora di essere pagato per i turni svolti. Nessuno riesce a sbloccare questa oramai pirandelliana situazione, rendendola oltremodo vergognosa”

Peppino Salerno e Giuseppe Di Paola della segreteria regionale chiedono quindi che “si faccia presto, perché oramai si va verso il blocco totale dei Beni culturali in Sicilia, altro che aperture notturne come annunciato dal neo assessore Tusa. Urge un tavolo di confronto con interlocutori certi che possano assumersi le responsabilità. Chiediamo un incontro urgente proclamando uno stato di agitazione del personale aderente, riservandoci ulteriori forme di protesta”.

La sanità come fattore di sviluppo economico e sociale nell'intervento del vice presidente dell'Aiop Barbara Cittadini durante le Assise generali di Confindustria

Aiop, la siciliana Barbara Cittadini è stata eletta presidente nazionale

Barbara Citadini è stata eletta nuova presidente dell'Aiop, l'Associazione italiana ospedalità privata, al termine dell'assemblea nazionale di Roma. Si tratta della prima donna alla guida dell'associazione. In un breve discorso al termine dell'elezione ha promesso agli addetti ai lavori Cittadini ...
Leggi Tutto

“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l'Orto Botanico di Palermo. Sette giorni ...
Leggi Tutto

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

“Graffiti”, a Palermo workshop di fotografia con gli spagnoli Riccardo Cases e Antonio Xoubanova

Workshop di fotografia a Palazzo Sambuca, a Palermo, con i fotografi spagnoli, di fama internazionale, Riccardo Cases e Antonio Xoubanova. L'evento, dal nome "Graffiti", rientra all'interno della rassegna Outer Circle, che si svolgerà per tutto il periodo della Biennale negli spazi di ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest