Al Bistrò del Teatro Massimo la presentazione del nuovo libro di Andrea Marcolongo

Giovedì 17 maggio al Bistrò del Teatro Massimo la libreria Flaccovio Mondadori Bookstore organizza alle ore 18,00 la presentazione del nuovo libro di Andrea MarcolongoLa misura eroica. Gli argonauti e il coraggio che spinge gli uomini ad amare” (Mondadori). La intervista Adriana Falsone.

E se la meta di ogni viaggio – che non è mai traguardo, ma sempre punto di svolta intimo e personale – fosse l’amore? Questo libro nasce dall’incontro con migliaia di lettori e soprattutto dalle loro domande, alla ricerca di una mappa di parole per diventare grandi – non importa quanti anni si abbiano, c’è sempre una soglia da varcare. Come insegnano due ragazzi antichi, Giasone e Medea, che si misero in viaggio alla ricerca di se stessi; ciò che trovarono di là del mare fu l’età adulta, ma soprattutto l’amore.

Ecco quindi che l’autrice racconta in questo libro il suo viaggio personale verso Itaca, ovvero l’età adulta, ricostruendo quel passaggio iniziatico della soglia, della linea d’ombra varcata la quale si è pienamente se stessi, un necessario e tanto umano prima e dopo tra due porti. E lo fa attraverso la sua vita, le sue parole e quelle di Giasone e Medea, raccontate nelle Argonautiche di Apollonio Rodio, destinati a diventare tra i più grandi eroi della mitologia greca.

Perché ogni giorno, a partire dagli uomini che costruirono la prima nave del mondo, Argo, ci mettiamo per mare affrontando venti e tempeste per arrivare a riva, ovvero per diventare diversi da come siamo partiti? Perché il passato può essere pericoloso come il canto delle Sirene di Ulisse e il rischio più grande è dato da un sentimento inconsolabile come la nostalgia? Miti antichi, parole che avevamo dimenticato, parole di altre lingue che non conoscevamo, questo libro racconta del viaggio fondamentale di ogni essere umano venuto dopo Giasone e Medea.

L’autrice Andrea Marcolongo, scrittrice, ha 30 anni. Si è laureata all’Università degli Studi di Milano. Nella sua vita ha viaggiato moltoe ha vissuto in dieci città diverse, ora vive a Sarajevo. Il suo libro d’esordio dedicato al greco, La lingua Geniale, con più di 100.000 copie vendute, è diventato un caso editoriale, tradotto anche in Spagna, Francia, Grecia, Olanda, Portogallo, Croazia, Germania, e in tutto il Sud America. Scrive per il Venerdì di Repubblica e per Tuttolibri.

La sanità come fattore di sviluppo economico e sociale nell'intervento del vice presidente dell'Aiop Barbara Cittadini durante le Assise generali di Confindustria

Aiop, la siciliana Barbara Cittadini è stata eletta presidente nazionale

Barbara Citadini è stata eletta nuova presidente dell'Aiop, l'Associazione italiana ospedalità privata, al termine dell'assemblea nazionale di Roma. Si tratta della prima donna alla guida dell'associazione. In un breve discorso al termine dell'elezione ha promesso agli addetti ai lavori Cittadini ...
Leggi Tutto

“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l'Orto Botanico di Palermo. Sette giorni ...
Leggi Tutto

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

“Graffiti”, a Palermo workshop di fotografia con gli spagnoli Riccardo Cases e Antonio Xoubanova

Workshop di fotografia a Palazzo Sambuca, a Palermo, con i fotografi spagnoli, di fama internazionale, Riccardo Cases e Antonio Xoubanova. L'evento, dal nome "Graffiti", rientra all'interno della rassegna Outer Circle, che si svolgerà per tutto il periodo della Biennale negli spazi di ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest