Palermo, gettò figlia nel cassonetto: chiesti 21 anni in appello

Aveva gettato la figlia appena nata in un cassonetto, uccidendola. Il sostituto procuratore generale di Palermo Emanuele Ravaglioli, ha chiesto in appello la condanna a 21 anni e due mesi di carcere per Valentina Pilato. La giovane palermitana che abbandonò, nel novembre del 2014, la figlia in un cassonetto dopo averla partorita in casa, era stata assolta in primo grado perché dichiarata incapace di intendere e di volere.

Il dibattimento di secondo grado si baserà tutto sulle perizie psichiatriche. Per i consulenti della difesa la donna avrebbe un disturbo grave dell’umore, accompagnato a vissuti dissociativi e paranoidei e non era in sé quando gettò la neonata. Sostengono la lucidità della madre i consulenti nominati dal gip, pur ammettendo un disturbo di adattamento.

Kaos, fratelli Taviani

Sicilia Queer filmfest al “Festival International du Film Insulaire de Groix”

Il Sicilia Queer filmfest è il festival selezionato per rappresentare la Sicilia durante la 18esima edizione del Festival International du Film Insulaire de Groix (22 – 26 agosto 2018) Ancora un appuntamento internazionale per il Sicilia Queer filmfest: il direttore ...
Leggi Tutto
Giuseppe Lupo e Nadia La Malfa

Convolati a nozze nella chiesa di San Giuseppe dei Teatini a Palermo il politico Giuseppe Lupo e la giornalista Nadia La Malfa

Nozze principesche tra il il presidente del gruppo parlamentare del PD all'Ars Giuseppe Lupo e la giornalista Nadia La Malfa, che sono convolati a nozze, pronunciando il loro si nella suggestiva chiesa di San Giuseppe dei Teatini a Palermo davanti ...
Leggi Tutto
Family day "Cme semi leggeri", Arcigay

“Come semi leggeri”, all’Orto Botanico il Family Day organizzato da Arcigay Palermo e Famiglie Arcobaleno

Si tiene all'Orto Botanico di Palermo domenica 26 agosto dalle 16 alle 19.30 il Family Day organizzato da Arcigay Palermo e Famiglie Arcobaleno. Inserito nel calendario del Palermo Pride 2018 e nell'ambito di Manifesta12, l'appuntamento per bimbi e genitori ha ...
Leggi Tutto
massimo verdastro

Palermo Pride, Massimo Verdastro celebra quarant’anni di teatro tra immagini, parole e visioni

Massimo Verdastro, attore e regista, celebra i quarant'anni di carriera insieme al Palermo Pride con due eventi che legano l'immaginario teatrale della parola alle immagini di scena. Sabato primo settembre alle 18.30 al Centro internazionale di fotografia dei Cantieri culturali ...
Leggi Tutto