Tennis, il torneo challenger Città di Caltanissetta “Trofeo Averna” dal 9 al 17 giugno

Venti candeline. Il prestigioso torneo challenger Città di Caltanissetta “Trofeo Averna” quest’anno festeggia il significativo traguardo delle venti edizioni. La macchina organizzativa è ormai all’opera da diverse settimane e anche nel 2018 il capoluogo nisseno avrà l’onore di ospitare il torneo di tennis più importante in Italia (insieme a Genova) dopo gli Internazionali Bnl del Foro Italico. Con il suo montepremi da 127.000 euro, Caltanissetta nella settimana dal 9 al 17 giugno sarà la capitale del tennis su terra battuta, poiché il Trofeo Averna per quella data è l’evento più importante.

Determinante per l’organizzazione della manifestazione è stato il contributo del main sponsor Intesa San Paolo, oltre a quello del Comune e di alcuni sponsor privati.

Michele Trobiapresidente del Tc Caltanissetta, e Giorgio Giordano, direttore del torneo, stanno lavorando alacremente per cercare di regalare ai numerosi appassionati che ogni anno affollano le tribune di Villa Amedeo, un nome dal grande richiamo. Ricordiamo infatti che il comitato organizzatore ha a disposizione una wild card, mente le altre 3 sono appannaggio della Fit.

L’entry list verrà resa nota dall’Atp martedì 22 maggio. Dovrebbe essere al via per questa ventesima edizione Paolo Lorenzi, vincitore nel 2016 e nel 2017, primo azzurro a iscrivere il proprio nome nel prestigioso albo d’oro del torneo. Come prestigiosi sono i nomi di alcuni tennisti passati su questi campi durante le varie edizioni. Passando in rassegna la classifica attuale dei primi 50 Atp, ben 10 giocatori hanno deliziato gli sportivi siciliani con le loro giocate. Per restare solo alle edizioni più recenti, basta citare Rublev, Carreno Busta, Zverev e Bautista Agut.

Confermata la diretta di Supertennis per l’ultimo atto in programma domenica 17 giugno alle 18, come anche la costruzione della tribuna mobile sul campo centrale per dare modo a quanti più appassionati possibile di assistere agli incontri. Un dato su tutti. Le ultime due finali (Lorenzi – Donati e Lorenzi – Giannessi) hanno fatto registrare oltre 4.000 presenze a Villa Amedeo.