Sanità: M5S, a Villa Sofia centro Parkinson off limits a malati. Siragusa: “Governo intervenga ripristinando vecchi locali”

Con una interrogazione parlamentare, presentata dal deputato regionale Salvo Siragusa, il M5S chiede chiarimenti al Governo regionale sul trasferimento del Centro regionale per le malattie neurodegenerative dal CTO a Villa Sofia. Questa decisione avrebbe creato numerosi disagi ai pazienti affetti dal morbo di Parkison, seguiti dai medici della struttura, rendendo meno agevole l’accesso alla medesima.

Il Centro, infatti, nato nel 2002, per dieci anni e fino allo scorso mese di marzo, era stato collocato all’interno dell’azienda ospedaliera in locali che consentivano ai pazienti un comodo e rapido accesso ad ambulatori e strutture per la riabilitazione, rispondendo quindi in maniera appropriata ed efficiente alle esigenze di cura dei malati. Il morbo di Parkinson è una malattia neurodegenerativa, ad evoluzione lenta ma progressiva, che coinvolge, principalmente, alcune funzioni quali il controllo dei movimenti e dell’equilibrio. Sono oltre 300 mila in Italia i pazienti affetti da Parkinson, circa 23 mila in Sicilia. Nell’Isola, fra l’altro, si registrano 220-250 casi ogni 100 mila abitanti; si tratta di una media addirittura più alta rispetto ad altre Regioni, dove l’incidenza è di 180-200 casi ogni 100 mila abitanti. “Da marzo di quest’anno – dice Siragusa – improvvisamente e all’insaputa dei medici che operavano nella struttura, e dei pazienti, i locali che ospitavano il centro di riferimento regionale per le malattie extrapiramidali sono stati chiusi, mentre il centro è stato trasferito nell’unità operativa di Neurologia, Dipartimento di Emergenza e Neuroscienze, al terzo piano del presidio ospedaliero ‘Villa Sofia’, provocando un grave disagio materiale, fisico e psicologico per i malati e per i loro familiari, costretti a spostarsi dalla vecchia alla nuova sede, servita, fra l’altro, da un unico ascensore, spesso fuori servizio”. “Chiediamo – conclude il parlamentare – al Governo di intervenire immediatamente, ripristinando i vecchi locali del Centro regionale per le malattie extrapiramidali, per consentire ai pazienti con evidenti difficoltà motorie un comodo e rapido accesso alle strutture ambulatoriali e riabilitative, così da assicurare loro il diritto alle cure e alla salute”.

squalo torturato e ucciso

VIDEO – Inutile crudeltà contro uno squalo, la denuncia di Mareamico, Wwf e Marevivo

Qualche giorno fa, lo scorso 14 agosto, la stampa ha segnalato la presenza di uno squalo a pochi metri dalla riva presso una spiaggia di Sciacca in località Tonnara. Successivamente si è saputo che lo squalo era stato allontanato ed ...
Leggi Tutto
Mario Basile, Cisl FP

Cisl Fp su minacce sindaco San Giuseppe Jato: “Atto gravissimo, che fa tornare indietro a un brutto passato”

"Le minacce al sindaco di San Giuseppe Jato, Rosario Agostaro, rappresentano un atto gravissimo che riporta indietro a un brutto passato". Lo afferma Mario Basile, responsabile del dipartimento area contrattuale Funzioni locali della Cisl Fp Palermo Trapani, che esprime piena ...
Leggi Tutto
Piloni viadotto Morandi, Agrigento

Viadotto Morandi Akragas, sindaco di Agrigento convoca riunione su ipotesi demolizione

L’ipotesi di procedere alla demolizione del viadotto Akragas sulla strada statale che collega il capoluogo agrigentino con Porto Empedocle sarà discussa il prossimo 7 settembre in una riunione convocata dal sindaco di Agrigento Calogero Firetto. Il viadotto fu costruito su ...
Leggi Tutto
Rita Borsellino

Il cordoglio per la scomparsa di Rita Borsellino. Orlando: “Ha trasformato la sua tragedia in impegno civile”

“Provo grandissimo dolore per la scomparsa di Rita Borsellino, che con la sua dolce determinazione ha combattuto tante battaglie non solo di legalità e civiltà nella nostra Isola e nel nostro Paese”. Leoluca Orlando rende così omaggio alla sorella del ...
Leggi Tutto