Aeroporti: oltre 12 milioni di euro per nuovi collegamenti a Birgi e Comiso

Sono stati stanziati dalla Regione 12 milioni e 500 mila euro fino al 2019 per i Comuni che rientrano negli scali di Birgi e Comiso, al fine di favorire l’incremento delle presenze turistiche con l’avvio di nuovi collegamenti negli aeroporti di Trapani e Ragusa. Un provvedimento che rimette in pista i due scali, soprattutto quello di Birgi, che dopo l’abbandono di Ryan Air prevede un drastico calo delle presenze turistiche nel 2018 e può sperare di trovare un vettore che possa garantire il giusto flusso di persone nell’aeroporto.
Ora andrà pubblicato un bando alla ricerca di un vettore aereo che possa garantire l’operatività dello stato. A Trapani sarà l’Airgest, la società che gestisce l’aeroporto, a varare il bando, mentre il Libero Consorzio Comunale di Trapani gestirà i fondi. Nel Ragusano sarà sarà il Comune di Comiso a pubblicare il bando e gestire i fondi.