Tra dieci anni l’uomo potrebbe essere immortale

Tra dieci anni l’uomo potrebbe essere immortale. O quasi. Secondo Ii sito scientifico STAT, entro 10 anni è ipotizzabile la creazione di cellule umane immuni a tutti i virus conosciuti, a cellule tumorali e radiazioni e resistenti all’invecchiamento: praticamente l’immortalità.

La conclusione arriva dagli studi condotti sul batterio Escherichia coli, cui gli scienziati hanno introdotto 321 modifiche al microorganismo che l’hanno reso invulnerabile ai virus.