Occupazione femminile, Sicilia ultima in Europa

La Sicilia ultima in Europa per tasso di occupazione femminile. Stando a quanto si legge nelle taballe Eurostat sull’occupazione delle singole regioni europee, infatti, tra il 2016 e il 2017 solo il 29,2% delle donne siciliane, tra i 15 e i 64 anni, è risultata occupata a fronte del 62,4% medio Ue e del 48,9% medio in Italia. L’occupazione è aumentata, ma l’Isola mantiene il primato negativo.

Altre tre regioni italiane sono ultime in Europa per quanto riguarda l’occupazione femminile: seguono la Sicilia, la Campania (29,4%), la Calabria (30,2%) e la Puglia (32%), mentre solo quinta con il 32,5% è la Mayotte, regione d’oltremare francese.

L’Isola è agli ultimi posti anche in altre graduatorie: secondo quanto emerso dal rapporto “Noi Italia 2018” dell’Istituto nazionale di statistica, infatti, i siciliani leggono poco e non fanno molto sport.


Widget not in any sidebars