La Gumina santo subito. Il Palermo resta in corsa per la serie A

La Gumina santo subito. Due gol del bomber di casa nostra consentono al Palermo di stare ancora attaccato al carro della serie A. Sbancare Terni era importante per diversi e fondamentali motivi, primo fra tutti che che se Stellone vorrà davvero evitare i play off non ha alternative che il filotto di vittorie. La trasferta in terra umbra rappresentava la tappa più complicata, averla superata sia pure con il consueto terrore finale è una fondamentale iniezione di fiducia.

E soprattutto, dopo pochi allenamenti, si vede una squadra che comincia ad avere una sua fisionomia nei movimenti offensivi. Bravo La Gumina e bravo anche Coronado che, confinato a sinistra, ha saputo anche fare legna garantendo coesione al centrocampo e non facendo mancare la sua presenza agonistica anche nella fase difensiva.

La sofferenza finale è determinata da una condizione fisica davvero precaria e ingiustificabile considerato che ormai la dottrina sulla preparazione fisica è materia comune e condivisa. Motivo per cui le colpe dello staff di Tedino sono ancora più marcate. Intanto c’è da godersi questo La Gumina che sta evidenziando – ed era ora – le qualità che erano emerse a livello giovanile. Ha temperamento, scatto fulminante, determinazione e fiuto del gol. E queste sono caratteristiche che se coltivate e affinate possono consentirgli un ulteriore salto di qualità.


Widget not in any sidebars