USA, videogioco usato alla Saint Louis University per insegnare l’italiano

Un professore della Saint Louis University, negli USA, utilizza i videogiochi durante le sue ore didattiche per incrementare le abilità linguistiche dei propri studenti. In particolare, durante il corso di lingua italiana, si gioca ad Assassin’s Creed II.

Simone Bregni, insegnante presso la Saint Louis University, sta sviluppando un vero e proprio corso di lingue basato sui videogiochi, così da incrementare il vocabolario dei suoi studenti. Con Assassin’s Creed II i ragazzi possono apprendere i dettagli storici della Firenze rinascimentale e i vari riferimenti culturali e linguistici dell’epoca.

Si è scoperto, infatti, che i ragazzi che giocano ai videogames in una lingua straniera sono più propensi ad apprendere nuove parole, potenziando le proprie abilità linguistiche.