Centro direzionale a Brancaccio, Caronia: “Avviare confronto per valutare impatto”

Marianna Caronia è intervenuta oggi in Aula nel dibattito sugli strumenti finanziari regionali, in merito alla norma proposta dal Governo che prevede l’acquisizione al Demanio delle strutture ex Asi del quartiere della zona sud di Palermo: “Ben venga un intervento della Regione volto a recuperare le strutture dell’Asi di Brancaccio che oggi versano in stato di abbandono. Ben venga un utilizzo produttivo di queste strutture per una migliore organizzazione logistica dei servizi e degli uffici della Regione che ricadono sulla città di Palermo che non ha certamente bisogno di casermoni da lasciare ai vandali.
È quindi necessario che tutto avvenga con un coinvolgimento dell’Assemblea Regionale, che possa anche rappresentare le necessità del territorio e valutare l’impatto che ogni scelta può avere sulla vivibilità dell’area.
Se, come detto in Aula dal Governo regionale, a Brancaccio si andasse a realizzare il Centro Direzionale della Regione, si tratterebbe di una presenza con un elevato impatto che dovrà essere valutato con attenzione, con un adeguato dibattito necessario con la città e con l’area metropolitana”.