La distanza tra Palermo e Catania e il disastro infinito dell’autostrada A19

Era un altro il presidente della Regione – il gelese Rosario Crocetta – quando Palermo e Catania divennero ancora più lontane per lo sfregio subito dall’arteria stradale più importante di tutta la Sicilia. Una ferita non ancora sanata che fece discutere per l’inerzia con cui la politica siciliana accettò quasi rassegnata l’interruzione della A19 e i tempi biblici di collegamento tra le uniche due metropoli della Regione.

Le autostrade siciliane, forse perché conosco appena l’esistenza della parola pedaggio, hanno livelli di manutenzione insufficienti e scontano una discutibile qualità di progetto, fatti entrambi dimostrati dalle frequenza con cui le corsie di ogni arteria sono spesso soggette a chiusure.

È di questi giorni l’interruzione tra Enna e Caltanissetta nel tratto autostradale che conduce a Palermo, che secondo previsione durerà sino al giorno 27 e costringe ad aumentare di un terzo il tempo di percorrenza. Ma non è l’unico tratto della A19 in cui gli automobilisti sono costretti a code e rallentamenti per lavori in corso. E, come al tempo di Crocetta, impera il silenzio dalle parti di Palazzo D’Orleans dove adesso siede il catanese Nello Musumeci.

Non si pretendono barricate e populistiche manifestazioni di piazza da chi queste pratiche è costretto a subirle quasi ogni giorno a domicilio, ma far sentire la presenza istituzionale e comunicare l’indignazione dei siciliani questo sì che rientra tra i compiti di un governatore.

Perché altrimenti il confronto con i colleghi presidenti delle Regioni del nord che all’Anas – la società di gestione delle autostrade italiane – sembrano dettare l’agenda diventerà ancora più impietoso.

Giuliana Puma, premiata a Palazzo Mazzarino

“Il cavaliere e la morte” vince il concorso 100 libri per una scuola, premiata Giuliana Puma del liceo Garibaldi di Palermo

"100 libri per una scuola" è il concorso riservato agli studenti medi superiori delle città di "Panorama d’Italia", il tour organizzato dal settimanale Panorama di Mondadori sulle realtà imprenditoriali vincenti del territorio, per incontrare le persone e dialogare con loro ...
Leggi Tutto
A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto