Trapani, accoltella la moglie: arrestato un uomo di 67 anni

Avrebbe accoltellato la moglie durante un litigio familiare, davanti alla figlia più piccola della coppia. Un uomo di 67 anni, Paolino Manzo, è stato arrestato dalla Polizia a Trapani. Gli agenti sono stati avvertiti proprio dalla donna, che è riuscita a chiudere il marito in camera da letto e a lanciare così l’allarme. I poliziotti lo hanno trovato chiuso nella camera con un taglierino in mano e lo hanno arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate, tentate lesioni aggravate, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Secondo quanto ha raccontato la moglie agli agenti, i litigi coniugali erano frequenti e violenti: l’uomo avrebbe maltrattato la moglie e anche i tre figli, due dei quali minorenni, da molto tempo.

Lo scorso 13 aprile la Polizia a Palermo ha arrestato un palermitano di 33 anni accusato di maltrattamenti e percosse alla moglieA richiedere l’intervento era stato il padre del giovane, che ha cercato di proteggere la nuora.