Sabrina Figuccia (Udc): “Amat, scatola di vetro o scrigno di oscuri segreti?”

“L’Amat è una scatola di vetro trasparente, la cui attività viene svolta alla luce del sole, oppure uno scrigno di oscuri segreti, che deve custodire chissà quali misteri inconfessabili? Questa la domanda che si è costretti a porsi dopo l’incredibile decisione dell’azienda di via Roccazzo di impedirmi di effettuare una visita ispettiva”. Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale dell’Udc, che prosegue: “Perché questa decisione? Se dovessimo applicare alla lettera quello che disse qualche anno fa il nostro ‘amato’ sindaco Orlando, ‘il sospetto è l’anticamera della verità’, ci sarebbe da chiedersi quali inconfessabili segreti si nascondano in via Roccazzo“.

Altri gli interrogativi di Sabrina Figuccia: “Perché i vertici aziendali preferiscono impedire ad un consigliere comunale, e quindi rappresentante della volontà popolare, di visitare sede ed uffici, adducendo presunti problemi di sicurezza? E se è così, che razza di sicurezza viene garantita ai lavoratori se basta la presenza di un semplice consigliere comunale a portare scompiglio?”.

“Quando mi è stato negato l’accesso alla sede, ho chiamato – spiega il consigliere dell’Udc – sia il comandante della polizia municipale sia la Digos affinchè prendessero atto di quanto è successo e trasmettessero tutto alla Procura della Repubblica, che, sono certa, interverrà tempestivamente. Dopo il loro intervento sul posto, comunque, ho chiesto ufficialmente al comandante Marchese se ritenga che ci siano gli estremi per procedere d’ufficio. Inoltre, chiederò ad Orlando se, in quel caso, il Comune non debba costituirsi parte civile – conclude Figuccia – in un eventuale procedimento per violazione dei diritti e delle prerogative dei consiglieri comunali”.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto