Premio Francese, il 2 maggio cerimonia e corso di formazione al “Vittorio Emanuele II” di Palermo

La ventunesima edizione del Premio Francese dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, dedicato ai cronisti che si sono distinti nel campo delle inchieste, si terrà il prossimo 2 maggio al liceo classico “Vittorio Emanuele II” di Palermo. Otto scuole siciliane si contenderanno il premio riservato agli studenti, raccontando storie di riscatto sociale.

Il premio intitolato a Mario Francese, il cronista del Giornale di Sicilia ucciso dalla mafia il 26 gennaio 1979, andrà a una personalità che si è particolarmente distinta nel campo delle inchieste, quello intitolato a Giuseppe Francese a un giornalista Under 36. Oltre ai riconoscimenti a giornalisti che si sono distinti nel campo delle inchieste, e le menzioni per professionisti siciliani impegnati sul campo,  la manifestazione prevede un corso di formazione professionale dedicato al tema della “Libertà di stampa sotto attacco“. Relatori del corso saranno i giornalisti Felice Cavallaro, Gaetano Savatteri, Salvatore Cusimano, Riccardo Arena e Giulio Francese, presidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia: interventi di grande attualità, in un periodo particolarmente complesso e difficile per la libertà di stampa, in Italia e nel mondo, a cominciare dai recentissimi episodi di minacce ai danni di due colleghi che vivono sotto scorta, Federica Angeli di “Repubblica” (componente della commissione del premio Francese) e Paolo Borrometi, direttore del sito laspia.it.

Otto istituti in tutta l’Isola concorrono per aggiudicarsi il premio riservato agli studenti: sei a Palermo, il liceo Benedetto Croce, il liceo classico Vittorio Emanuele II, il liceo psicopedagogico Regina Margherita, il liceo classico Umberto I, il liceo classico internazionale Giovanni Meli, il liceo scientifico Stanislao Cannizzaro, il Don Bosco Ranchibile, uno a Corleone, l’istituto Don Giovanni Colletto e uno a Siracusa (città natale di Mario Francese), il liceo classico Tommaso Gargallo. I ragazzi, dopo aver partecipato ad alcuni incontri con giornalisti, hanno preparato i racconti di storie positive di riscatto sociale, attraverso articoli, video, reportage fotografici, inchieste.

[Leggi tutto]

La sanità come fattore di sviluppo economico e sociale nell'intervento del vice presidente dell'Aiop Barbara Cittadini durante le Assise generali di Confindustria

Aiop, la siciliana Barbara Cittadini è stata eletta presidente nazionale

Barbara Citadini è stata eletta nuova presidente dell'Aiop, l'Associazione italiana ospedalità privata, al termine dell'assemblea nazionale di Roma. Si tratta della prima donna alla guida dell'associazione. In un breve discorso al termine dell'elezione ha promesso agli addetti ai lavori Cittadini ...
Leggi Tutto

“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l'Orto Botanico di Palermo. Sette giorni ...
Leggi Tutto

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

“Graffiti”, a Palermo workshop di fotografia con gli spagnoli Riccardo Cases e Antonio Xoubanova

Workshop di fotografia a Palazzo Sambuca, a Palermo, con i fotografi spagnoli, di fama internazionale, Riccardo Cases e Antonio Xoubanova. L'evento, dal nome "Graffiti", rientra all'interno della rassegna Outer Circle, che si svolgerà per tutto il periodo della Biennale negli spazi di ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest