Premio Francese, il 2 maggio cerimonia e corso di formazione al “Vittorio Emanuele II” di Palermo

La ventunesima edizione del Premio Francese dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, dedicato ai cronisti che si sono distinti nel campo delle inchieste, si terrà il prossimo 2 maggio al liceo classico “Vittorio Emanuele II” di Palermo. Otto scuole siciliane si contenderanno il premio riservato agli studenti, raccontando storie di riscatto sociale.

Il premio intitolato a Mario Francese, il cronista del Giornale di Sicilia ucciso dalla mafia il 26 gennaio 1979, andrà a una personalità che si è particolarmente distinta nel campo delle inchieste, quello intitolato a Giuseppe Francese a un giornalista Under 36. Oltre ai riconoscimenti a giornalisti che si sono distinti nel campo delle inchieste, e le menzioni per professionisti siciliani impegnati sul campo,  la manifestazione prevede un corso di formazione professionale dedicato al tema della “Libertà di stampa sotto attacco“. Relatori del corso saranno i giornalisti Felice Cavallaro, Gaetano Savatteri, Salvatore Cusimano, Riccardo Arena e Giulio Francese, presidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia: interventi di grande attualità, in un periodo particolarmente complesso e difficile per la libertà di stampa, in Italia e nel mondo, a cominciare dai recentissimi episodi di minacce ai danni di due colleghi che vivono sotto scorta, Federica Angeli di “Repubblica” (componente della commissione del premio Francese) e Paolo Borrometi, direttore del sito laspia.it.

Otto istituti in tutta l’Isola concorrono per aggiudicarsi il premio riservato agli studenti: sei a Palermo, il liceo Benedetto Croce, il liceo classico Vittorio Emanuele II, il liceo psicopedagogico Regina Margherita, il liceo classico Umberto I, il liceo classico internazionale Giovanni Meli, il liceo scientifico Stanislao Cannizzaro, il Don Bosco Ranchibile, uno a Corleone, l’istituto Don Giovanni Colletto e uno a Siracusa (città natale di Mario Francese), il liceo classico Tommaso Gargallo. I ragazzi, dopo aver partecipato ad alcuni incontri con giornalisti, hanno preparato i racconti di storie positive di riscatto sociale, attraverso articoli, video, reportage fotografici, inchieste.

[Leggi tutto]

A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto