Messina, pizzo sul restauro delle opere di Fiumara d’arte: 14 misure cautelari

Pizzo sull’appalto per la riqualificazione dei 12 siti in cui sono installate le opere d’arte che costituiscono il percorso culturale del museo all’aperto di Fiumara d’arte: eseguita dai Carabinieri di Messina un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 14 persone, accusate di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso e trasferimento fraudolento di valori, tra cui anche un consigliere comunale di Mistretta tuttora in carica. Per tre indagati è stato disposto il carcere, per gli altri 11 l’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

Il provvedimento è il risultato di un’inchiesta coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia (Dda) messinse guidata dal procuratore Maurizio De Lucia. Le indagini, avviate nel 2015, hanno riguardato la famiglia mafiosa di Mistretta che opera nella parte più occidentale della provincia peloritana. Da esse sarebbe emerso un tentativo di estorsione da parte del consigliere in concorso con altre due persone, nei confronti di due imprenditori edili, aggiudicatori dell’appalto, di un milione di euro, indetto dal Comune di Mistretta e finanziato dall’Unione Europea proprio per la riqualificazione del percorso culturale di Fiumara d’arte. Per uno dei due presunti complici, ritenuto appartenente alla cosca palermitana di San Mauro Castelverde, è stato disposto un provvedimento di sequestro dei beni.

Piloni viadotto Morandi, Agrigento

Viadotto Morandi Akragas, sindaco di Agrigento convoca riunione su ipotesi demolizione

L’ipotesi di procedere alla demolizione del viadotto Akragas sulla strada statale che collega il capoluogo agrigentino con Porto Empedocle sarà discussa il prossimo 7 settembre in una riunione convocata dal sindaco di Agrigento Calogero Firetto. Il viadotto fu costruito su ...
Leggi Tutto
Rita Borsellino

Il cordoglio per la scomparsa di Rita Borsellino. Orlando: “Ha trasformato la sua tragedia in impegno civile”

“Provo grandissimo dolore per la scomparsa di Rita Borsellino, che con la sua dolce determinazione ha combattuto tante battaglie non solo di legalità e civiltà nella nostra Isola e nel nostro Paese”. Leoluca Orlando rende così omaggio alla sorella del ...
Leggi Tutto
L'ordine delle cose

Mafia liquida e il film “L’ordine delle cose”, concludono a Scicli “Libero Cinema in Libera Terra”

Obiettivo della rassegna itinerante è rispondere alla violenza mafiosa attraverso la visione di film capaci di stimolare il dialogo e il confronto Si conclude a Scicli (Ragusa), domenica 5 agosto, il viaggio di Libero Cinema in Libera Terra. L’ultima tappa ...
Leggi Tutto

Carini, il 9 agosto lo spettacolo Siciliani sotto le stelle con Stefano Piazza e Marcello Mandreucci

Aspettando che a San Lorenzo le stelle cadenti si facciano ambasciatrici dei nostri desideri, a Carini gli astri nascenti siciliani e le star affermate del territorio ci daranno un anticipo della notte più stellata dell'anno sul palco dell'Anfiateatro Villa Belvedere ...
Leggi Tutto