Bagheria, bene confiscato alla mafia nuova sede della Casa del Volontariato e della segreteria di Contratto di Fiume

Con la deliberazione n.84 del 18 aprile la Giunta municipale di Bagheria ha approvato un atto di indirizzo con il quale ha destinato l’immobile, confiscato alla mafia, di via Cherubini 10 alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria e alla segreteria tecnica del progetto Contratto di Fiume.

L’immobile, bene confiscato alla mafia e assegnato al Comune con decreto n.48269 del 10/12/2007, con destinazione centro sociale o uffici per la solidarietà era già desinato al progetto “Ambiente e cittadino: sensibilizzazione ed educazione“.

“Un immobile che sarà a servizio sia dei Comuni del distretto che dei Comuni che hanno sottoscritto il Contratto di Fiume”, sottolineano l’assessore alle Politiche sociali Maria Puleo e l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Atanasio. “Con questa ulteriore destinazione, l’amministrazione si sta muovendo per creare un polo importante in cui pubblico e privato, insieme, costruiscano percorsi di condivisione e di programmazione relativi alla vivibilità dei territorio e alla costruzione di percorsi che conducano ad un’idea condivisa di città, di comunità”.

Le attività della Segreteria del Contratto di Fiume, sede dove confluiranno tutti i sindaci che hanno aderito al progetto così come le attività della Casa del Volontariato garantiranno anche continuità alle attività finalizzate all’informazione e sensibilizzazione per la salvaguarda e tutela dell’ambiente proprie del progetto “Ambiente e cittadino”. Tali azioni infatti perseguono finalità volte alle attivazione di attività strategiche di tutela e miglioramento ambientale che si pongono ad integrazione del progetto Ambiente e cittadino.

Alla Casa del volontariato nel febbraio del 2017, dopo la firma del protocollo di intesa tra CeSVoP (Centro servizi per il volontariato) e il CASB (il coordinamento comprensoriale delle associazioni del bagherese), erano state assegnate alcune stanze nei locali seminterrati dell’assessorato alle Politiche sociali in via Federico II. A seguito del trasferimento della Polizia Municipale da un edificio in affitto per l’ente, eliminate le locazioni passive per ottimizzare le spese, quelle stanze saranno destinate, ora, al Comando di polizia municipale.

Con lo stesso atto la Giunta rinnova il protocollo di intesa con CeSVoP e CASB adeguando anche il regolamento degli spazi concessi in uso gratuito e, soprattutto, sapere a tutte le associazioni, gli enti no profit del III Settore che operano sul territorio cittadino e del distretto 39 e che non hanno aderito alla Casa del Volontariato che potranno farlo in qualsiasi momento secondo quanto previsto dallo Statuto dell’associazione CASB.

A dare concretezza all’indirizzo politico della Giunta sarà il responsabile apicale della direzione 11 “Programmazione” che adotterà tutti gli atti necessari mentre il responsabile apicale della direzione 7 “Politiche sociali” si occuperà di predisporre il rinnovo del protocollo di intesa ed il regolamento d’uso degli spazi.

“La nostra azione  – sottolinea il sindaco Patrizio Cinque – continua nel perseguire percorsi di comunità condivisi con i cittadini e gli enti che li rappresentano, in sinergia con gli altri enti locali. Questo il senso della casa del volontariato, del contratto di fiume, dell’amministrazione condivisa. Il futuro non può che essere quello di rinsaldare i legami fra i vari soggetti coinvolti per costruire percorsi sostenibili e condivisi per la crescita dei nostri territori”.

A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto