Alimena, riapre la villa comunale. L’assessore Albanese: “Orgogliosi di intitolare l’Anfiteatro a Piero Giarratana”

Mercoledì 25 aprile ad Alimena, dalle ore 16 in poi si inaugura, dopo anni di chiusura, la Villa Comunale, rimessa a nuovo dall’amministrazione comunale. La giornata è stata pensata come una festa per le famiglie del Comprensorio Madonita. L’amministrazione, per l’occasione, ha previsto una festa circense con tante figure che allieteranno i presenti: giocolieri, illusionisti e artisti che arriveranno dal capoluogo e che accompagneranno i presenti per le vie di questo polmone verde che  apre nuovamente le sue porte alla comunità.

Sarà allestita la mostra di cucito creativo “FiCART” patrocinata dal Comune di Alimena e organizzata dall’attivissima Pro Loco che vedrà esposti i lavori delle tante donne impegnate da mesi in questo progetto culturale. Inoltre per ricordare la bellezza della primavera, sarà offerto un picnic ai presenti con tanto di tovagliette e borse che permetterà di godere dei grandi spazi verdi presenti all’interno della Villa.

Per l’occasione il magnifico anfiteatro stagliato nel verde delle colline e parte integrante della Villa sarà dedicato ad una figura destinata a fare la storia nel mondo dell’arte: Piero Giarratana, artista e scrittore alimenese che con la sua arte unica al mondo ha saputo dare lustro alla comunità. Infatti Giarratana è l’unico ad aver dipinto con le pietre paesaggi e volti di grande bellezza legata alla storia della nostra Sicilia e non solo. Per l’occasione verrà anche esposta lasua celebre opera: “Mamma mia dammi mille lire che in America voglio andar…” donata al Comune di Alimena dai nipoti Giancarlo e Marcello Lo Mauro. Saranno presenti anche i vignettisti di fama internazionale: Lucio Trojano e Marco De Angelis, vincitori della Palma D’Oro al Salone dell’Umorismo di Bordighera e  amici dell’artista che daranno la loro testimonianza sulla grandezza umana e artistica di Giarratana.

“Orgogliosi di intitolare l’Anfiteatro a Piero Giarratana – sottolinea l’Assessore alla Cultura Mari Albanese – Sarà una festa meravigliosa che desideriamo dedicare alla gioia di vivere e alla grandezza delle sue opere. Ho iniziato il mio mandato organizzando nel 2016 una mostra con le sue meravigliose opere. Concludo dedicandogli un luogo tra i più belli del nostro paese. Fatto di pietre e resistenza. Elementi che Piero amava tantissimo. Un tributo all’uomo e all’artista che da sempre ci fa innamorare di lui. Un grazie va a Giancarlo e a Marcello che hanno voluto donarci una delle opere più commoventi di loro zio”.

“La riapertura della villa – spiega il vicesindaco Francesco Federico – significa riappropriarsi, da parte della nostra comunità, di una pezzo della sua storia, perché rappresenta un vero e proprio luogo antropologico di relazione e scambio comunitario. Siamo felici di consegnarla alle nuove generazioni”.

La sanità come fattore di sviluppo economico e sociale nell'intervento del vice presidente dell'Aiop Barbara Cittadini durante le Assise generali di Confindustria

Aiop, la siciliana Barbara Cittadini è stata eletta presidente nazionale

Barbara Citadini è stata eletta nuova presidente dell'Aiop, l'Associazione italiana ospedalità privata, al termine dell'assemblea nazionale di Roma. Si tratta della prima donna alla guida dell'associazione. In un breve discorso al termine dell'elezione ha promesso agli addetti ai lavori Cittadini ...
Leggi Tutto

“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l'Orto Botanico di Palermo. Sette giorni ...
Leggi Tutto

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

“Graffiti”, a Palermo workshop di fotografia con gli spagnoli Riccardo Cases e Antonio Xoubanova

Workshop di fotografia a Palazzo Sambuca, a Palermo, con i fotografi spagnoli, di fama internazionale, Riccardo Cases e Antonio Xoubanova. L'evento, dal nome "Graffiti", rientra all'interno della rassegna Outer Circle, che si svolgerà per tutto il periodo della Biennale negli spazi di ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest