Palermo, non approvati debiti fuori bilancio, Forello (M5S): “Evento che certifica la crisi di governo”

“Oggi in commissione Bilancio si è certificata formalmente l’apertura della crisi di governo della città di Palermo e il fatto che il sindaco e la sua giunta non abbiano più una maggioranza stabile. Tutto ciò capita proprio all’indomani della riunione tra il sindaco e la sua maggioranza che avrebbe dovuto chiarire e risolvere i problemi. La commissione Bilancio, infatti, non ha approvato ben cinque debiti fuori bilancio, tutti supportati da sentenze esecutive, in quanto all’astensione dei consiglieri della minoranza si è aggiunta anche l’astensione di un componente della maggioranza, il consigliere Cusumano. In questo modo questi debiti fuori bilancio arriveranno in Consiglio comunale con il parere contrario della commissione Bilancio. Siamo al paradosso!“. Lo ha dichiarato il capogruppo del MoVimento 5 Stelle di Palermo, Ugo Forello.