Ars, commissione Bilancio: ok a 10 milioni per abbattere barriere architettoniche. Plauso di De Luca

“Dopo anni di continui tagli ai fondi per l’abbattimento delle barriere architettoniche e quindi per l’autonomia dei cittadini con disabilità motorie, finalmente un’inversione di rotta”. Cateno De Luca commenta così l’approvazione in Commissione Bilancio dell’emendamento di cui è primo firmatario (sostenuto anche da altre forze politiche e con il parere favorevole del Governo) che ha stanziato 10 milioni per l’adeguamento di locali pubblici e privati alle normative sull’accessibilità. In particolare, i fondi saranno divisi a metà fra gli interventi sugli edifici privati e quelli pubblici. Per questi ultimi, la priorità sarà data a scuole ed edifici ad uso dei servizi comunali.

Sottolineando l’approvazione all’unanimità, De Luca ha affermato che “registro una importante convergenza politica su temi di grande rilevanza per la vita di migliaia di cittadini, segno che la politica di servizio può prevalere sugli interessi e i giochi di partito”.