Danni causati dal crollo di un balcone: “Li paga soltanto il proprietario dell’abitazione”

Il danno causato dal crollo di un balcone non è a carico del condominio, ma del solo proprietario dell’abitazione. Così ha deciso il giudice Giuseppa Caraccia del Tribunale di Palermo, nella sentenza pubblicata il 17 aprile.

La vicenda inizia il 25 marzo 2014. Una donna parcheggia la sua Opel Meriva in via Noto, sotto una serie di balconi del condominio di via Catania 17. La mattina successiva la donna, difesa nel processo dall’avvocato Rosario Dolce, trova l’auto distrutta dai calcinacci caduti dal balcone al terzo piano. Secondo quanto riportato nelle relazioni dei vigili del fuoco e dei carabinieri il distacco è avvenuto solo da quel balcone. Per il proprietario dell’immobile a pagare doveva essere il condominio; non la pensa così il giudice che ha condannato il proprietario a pagare 10.700 euro, il valore dell’auto secondo il consulente del giudice, e 2.465 euro quale spesa sostenuta per essere stato costretto a noleggiare un’altra autovettura in attesa di ricevere la consegna della nuova auto. Inoltre i 200 euro serviti per trasportare l’auto distrutta con un carro attrezzi. Infine il proprietario dovrà pagare anche le spese legali quantificate in 5200 euro.

La sanità come fattore di sviluppo economico e sociale nell'intervento del vice presidente dell'Aiop Barbara Cittadini durante le Assise generali di Confindustria

Aiop, la siciliana Barbara Cittadini è stata eletta presidente nazionale

Barbara Citadini è stata eletta nuova presidente dell'Aiop, l'Associazione italiana ospedalità privata, al termine dell'assemblea nazionale di Roma. Si tratta della prima donna alla guida dell'associazione. In un breve discorso al termine dell'elezione ha promesso agli addetti ai lavori Cittadini ...
Leggi Tutto

“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l'Orto Botanico di Palermo. Sette giorni ...
Leggi Tutto

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

“Graffiti”, a Palermo workshop di fotografia con gli spagnoli Riccardo Cases e Antonio Xoubanova

Workshop di fotografia a Palazzo Sambuca, a Palermo, con i fotografi spagnoli, di fama internazionale, Riccardo Cases e Antonio Xoubanova. L'evento, dal nome "Graffiti", rientra all'interno della rassegna Outer Circle, che si svolgerà per tutto il periodo della Biennale negli spazi di ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest