Arresti domiciliari per Tony Troja: un post su Facebook annuncia la condanna

Giallo su Tony Troja: il musicista, conosciuto a Palermo per le serate nei locali e per le sua canzoni-satira viste da migliaia di persone su Youtube, che alle scorse elezioni comunali tentò di candidarsi a sindaco per la lista civica SiAmo Palermo, che però non riuscì a presentare, sembra sia agli arresti domiciliari. Lo ha comunicato con un post su Facebook la moglie, Maria Rosaria Zoppi, che ha chiesto di non chiamare Tony perché impossibilitato a rispondere.

Questo il testo del post spuntato oggi pomeriggio sul social network:

“COMUNICAZIONE IMPORTANTE (NON È UNO SCHERZO):

da oggi Tony si trova agli arresti domiciliari. Non ha ucciso nessuno e non ha commesso alcun tipo di reato grave. Ha solo la colpa di vivere in uno Stato in cui le cose non funzionano e se alzi la voce con le persone sbagliate, ne paghi le conseguenze, soprattutto se hanno deciso che devi pagarla.

In buona sostanza, Tony è stato processato in contumacia e condannato a cinque mesi di reclusione (pena tramutata in arresti domiciliari) per aver dato del buffone ad un generale della GdF, secondo Tony (e anche secondo me) reo di aver preso sottogamba e con leggerezza una richiesta di aiuto da parte di Tony.

Dal processo in contumacia fino alla pena da scontare ci sono anomalie che rivedremo una volta conclusa la condanna.

Siamo pieni di rabbia perché sappiamo che la malagiustizia e la malaburocrazia sono all’ordine del giorno e che qualcosa di simile poteva capitare. Ma, paradossalmente, siamo anche altrettanto tranquilli perché sappiamo cosa è successo realmente e che noi due insieme siamo più forti di tutto.

Nel frattempo, come un qualunque detenuto agli arresti domiciliari, Tony non può ricevere la visita a casa di nessuno e non si può mettere in comunicazione né telefonicamente né attraverso i social network. Molto probabilmente dovrà disattivare anche il suo account, per evitare qualunque tipo di problema.

QUINDI VI PREGO DI NON CHIAMARE TONY. Vi darò tutte le informazioni del caso, ma vi prego anche di considerare che ho degli orari di lavoro e anche una famiglia, e che quindi non potrò stare a raccontare tutto quello che è successo ad ognuno di voi.

Sono certa che capirete la situazione.
Nel frattempo, andiamo tutti avanti con le nostre vite.
Come abbiamo sempre fatto e come dobbiamo fare.

Grazie a tutti”.

L’ultimo post di Tony Troja è apparso 5 ore prima rispetto a questo della moglie. Poi il silenzio.

Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto
Usb, manifestazione stop glifosato

Stop glifosato, tavolo di coordinamento all’Ars. Usb: “Stop pesticidi. Diritto alla sovranità alimentare”

Venerdì 11 gennaio alle ore 10:30 in Assemblea Regionale Siciliana, nella Sala Rossa “Pio La Torre”, il tavolo di coordinamento Stop glyphosate La Federazione del Sociale USB Catania, insieme agli altri firmatari del manifesto "StopGlifosato", parteciperà, presso  l'Assemblea regionale siciliana, ...
Leggi Tutto