Almaviva, Calenda attacca le Rsu: “Hanno aperto la strada al più grande licenziamento degli ultimi anni”

Dura risposta del ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda a un’impiegata Almaviva, che durante “Gli utenti Twitter chiedono e Carlo Calenda risponde”, appuntamento online che tocca diversi temi, legati, soprattutto, alle crisi d’impresa, ‘stuzzicava’ il titolare del Dicastero.

Oggi, infatti, si è parlato, tra le altre cose, proprio di Almaviva. Il ministro dello Sviluppo economico ha replicato all’utente che lo accusava di non rispondere ai lavoratori dell’impresa di call center. E la replica è stata molto dura, in particolare nei confronti delle Rsu: “Ho risposto – dice in un tweet – e li ho anche incontrati insieme alle Rsu, che hanno bocciato assurdamente l’accordo per continuare a negoziare”. Hanno “preferito” aprire “la strada al più grande licenziamento degli ultimi anni“. E poi: “Continuerò a lavorare per verificare Anpal su ricollocazione”.

In questi giorni, durante i quali l’azienda ha comunicato la cessione del ramo d’azienda call center a Palermo, un altra battuta aveva suscitato non poche polemiche, quella di Andrea Antonelli, ad di Almaviva Contact, sui presunti abusi al ricorso della legge 104 da parte dei dipendenti della sede del capoluogo siciliano.

Intanto, sul fronte della vertenza, la Regione ha convocato i sindacati, come chiesto dalle organizzazioni dei lavoratori.