Fud Bottega Sicula si colora con i busti cloni storici ideati da Artficial

Ecco le nuove installazioni di Fud Bottega Sicula: il ristorante, in pieno centro storico a Palermo, si veste a festa con i Cloni di Artficial, che riproducono busti e teste del passato, realizzati in coloratissima fibra di mais. Un’esplosione di colore e bellezza, all’insegna del Pop. I Cloni Artficial formano una divertente installazione sospesa al centro del tavolo sociale e invadono vetrine e mensole del ristorante.

“Nascono dalla terra e ritornano alla terra”, esordisce Giorgio Gori, fondatore della start up, presentando la mostra. “Siamo un gruppo di lavoro internazionale, abbiamo grafici a Londra e programmatori in Camerun ma abbiamo scelto come base Palermo, perché amiamo questa città. Le nuove tecnologie ci consentono di trasferire e produrre la forma dunque abbiamo deciso di raccogliere l’idendità dell’arte. Cosa accadrebbe se non si digitalizzasse un’opera? Qualsiasi cosa non digitalizzata ha il rischio di essere dimenticata. Artficial vuole essere un motore di questa memoria”

Andrea Graziano, ha sposato la filosofia della giovanissima start up, dando spazio nel suo ristorante all’arte.“Quella di Artficial è una bella idea nata da una mente giovane che si lega molto alla nostra filosofia. Abbiamo sposato il progetto di Artficial perché crediamo che l’arte debba essere fruita da tutti”.

Un’affinità elettiva quella tra Fud e Artficial concreta ma non scontata, due stesse filosofie di pensiero fatte di rispetto per l’ambiente, sostenibilità, ricerca e innovazione e la stessa capacità di parlare ad un pubblico trasversale ed eterogeneo.  L’esperienza gastronomica di Fud da sempre informale e ludica si arricchisce della possibilità di godere e acquistare Cloni di opere d’arte in 3D belli, colorati, leggeri ed ecologici. Un trait-d’union più che mai divertente innovativo, informale e gioioso,  in perfetto stile Fud.

La sanità come fattore di sviluppo economico e sociale nell'intervento del vice presidente dell'Aiop Barbara Cittadini durante le Assise generali di Confindustria

Aiop, la siciliana Barbara Cittadini è stata eletta presidente nazionale

Barbara Citadini è stata eletta nuova presidente dell'Aiop, l'Associazione italiana ospedalità privata, al termine dell'assemblea nazionale di Roma. Si tratta della prima donna alla guida dell'associazione. In un breve discorso al termine dell'elezione ha promesso agli addetti ai lavori Cittadini ...
Leggi Tutto

“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l'Orto Botanico di Palermo. Sette giorni ...
Leggi Tutto

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

“Graffiti”, a Palermo workshop di fotografia con gli spagnoli Riccardo Cases e Antonio Xoubanova

Workshop di fotografia a Palazzo Sambuca, a Palermo, con i fotografi spagnoli, di fama internazionale, Riccardo Cases e Antonio Xoubanova. L'evento, dal nome "Graffiti", rientra all'interno della rassegna Outer Circle, che si svolgerà per tutto il periodo della Biennale negli spazi di ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest