Disneyland a Termini Imerese, il sindaco Francesco Giunta: “Andrei a piedi a Parigi per farlo realizzare”

Un nuova speranza per il parco Disneyland in Sicilia. L’Assessore regionale all’Economia Gaetano Armao ha confermato che i primi di maggio ci sarà una riunione tra Regione e i vertici della Walt Disney per parlare del progetto che potrebbe realizzarsi a Termini Imerese, in provincia di Palermo.

Ospite di un forum all’agenzia di stampa Italpress, Armao ha detto che “la Sicilia è disponibile e aperta agli investimenti, stiamo tentando di riaprire il dialogo interrotto qualche anno fa”. Il riferimento è all’incontro che i vertici della Disney avevano avuto nel 2013 con la Regione per la realizzazione di un parco divertimenti proprio a Termini Imerese. Un incontro che non andò a buon fine. Adesso la riapertura delle trattative.

Entusiasta il sindaco termitano Francesco Giunta, che spera nella possibilità che il progetto vada a buon fine. “Ho parlato con il vice presidente della Regione, Gaetano Armao, lo scorso gennaio, proponendogli di ricontattare i vertici della Disney per il progetto del parco a tema. Gli ho poi inviato una lettera il 17 febbraio (nella foto). Sabato scorso Armao mi ha detto che ci sarebbe stato un incontro i primi di maggio a Milano”.

“La notizia arriva in un momento di difficoltà per il nostro paese, con la crisi Fiat che ci preoccupa. La realizzazione del parco sarebbe la svolta per noi e credo per tutta la Sicilia. Si parla di un investimento di circa 750 milioni di euro, con oltre 2000 posti di lavoro che si creerebbero tra diretto e indotto. Per non parlare che sarebbero così realizzati anche nuovi hotel”.

Una possibilità che il sindaco non si lascerebbe scappare per alcun motivo, come ha confermato anche in una risposta di un post scritto sulla propria pagina Facebook: “Ho scritto che andrei a piedi fino a Parigi per incontrare i vertici della Disney se questo assicurasse la realizzazione del parco e lo confermo. È un’opportunità troppo importante”.

La sanità come fattore di sviluppo economico e sociale nell'intervento del vice presidente dell'Aiop Barbara Cittadini durante le Assise generali di Confindustria

Aiop, la siciliana Barbara Cittadini è stata eletta presidente nazionale

Barbara Citadini è stata eletta nuova presidente dell'Aiop, l'Associazione italiana ospedalità privata, al termine dell'assemblea nazionale di Roma. Si tratta della prima donna alla guida dell'associazione. In un breve discorso al termine dell'elezione ha promesso agli addetti ai lavori Cittadini ...
Leggi Tutto

“Orto in Arte”, eterno dialogo tra uomo e Natura

Al via “Orto In Arte”, il festival internazionale che ha come focus il rapporto tra Natura e Arte con ospiti da tutto il mondo, che si terrà dal 26 maggio al 2 giugno presso l'Orto Botanico di Palermo. Sette giorni ...
Leggi Tutto

Ancra Confcommercio: Subito micro aree ecologiche in Sicilia”

Dalle carte di credito con microchip ai bambolotti parlanti con cui giocano le bambine, dalle macchinine elettriche alle semplici prolunghe che tutti abbiamo in casa o ancora il piccolo telecomando per automazione, per fare alcuni esempi: da agosto prossimo saranno considerati RAEE ...
Leggi Tutto

“Graffiti”, a Palermo workshop di fotografia con gli spagnoli Riccardo Cases e Antonio Xoubanova

Workshop di fotografia a Palazzo Sambuca, a Palermo, con i fotografi spagnoli, di fama internazionale, Riccardo Cases e Antonio Xoubanova. L'evento, dal nome "Graffiti", rientra all'interno della rassegna Outer Circle, che si svolgerà per tutto il periodo della Biennale negli spazi di ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest