Le scuse dei giovani di Mezzojuso: “Ma Giletti si ricordi che siamo persone oneste”

“Mi scuso a nome di tutta la consulta giovanile di Mezzojuso per i toni utilizzati durante la diretta di Non è l’arena, ma ci sentivamo presi in giro e noi eravamo lì invece per metterci la faccia“. Risponde così alle polemiche innescate dopo la diretta televisiva del programma condotto da Massimo Giletti, Miriam Farini, presidente della consulta. Nel corso della trasmissione, incentrata sul caso delle sorelle Napoli, vittime di intimidazioni mafiose, è andato in scena uno scontro verbale tra la sua vice, Luciana Tavolacci, e il conduttore. “Non le permetto di offenderci, i processi si fanno in un aula di Tribunale”, aveva urlato la giovane a Giletti.

Era in corso un processo mediatico – spiega Miriam Farini – sui ragazzi che non avevano espresso per tempo la loro solidarietà alle sorelle Napoli. Dopo la trasmissione è stato pure detto che i ragazzi di Mezzojuso ‘sono assuefatti all’atteggiamento mafioso‘. Vogliamo invece ribadire che siamo persone serie e oneste. Non eravamo a conoscenza dei fatti, per questo non siamo andati a esprimere la nostra solidarietà prima. Ma eravamo lì, ci abbiamo messo la faccia. Il collegamento neanche si sentiva bene, c’era maltempo, capivamo a fatica le domande. Ma eravamo lì perché siamo giovani onesti e non è giusto che si diano colpe ai giovani su cose di cui non hanno colpa”.

Ho scoperto del caso delle sorelle Napoli lo scorso settembre, dai giornali – continua Miriam Farini – anche perché non potevamo mica conoscere le denunce effettuate in caserma. Mi sono informata, non conoscevo le signore, se non di vista. Non conoscevo neanche i terreni, perché sono lontani dal paese. Probabilmente l’unica “colpa” di noi giovani è che siamo lontani da questi problemi, dai lavori legati alla terra. Ma in trasmissione ci volevano far passare per persone non solidali con chi è vittima di intimidazioni mafiose. E ciò non è vero”.

“Io sono intervenuta in prima persona nella puntata del 25 marzo”, conclude la presidente della consulta giovanile. “Siamo stati ampiamente criticati, soprattutto dopo la puntata di ieri. Ma noi eravamo lì, altri sono rimasti a casa“.

Noi siamo immortali, libro di Giovanni Cupidi

“Noi siamo immortali”. Ficarra e Picone presentano ai Cantieri Culturali di Palermo il libro di Giovanni Cupidi, prefazione di Jovanotti

“Ognuno ha la propria storia, che è unica, e questo è il bello. Non racconto la mia perché è più speciale di quella degli altri ma proprio perché è diversa. Adoro il concetto di diversità, che include l'unicità di ognuno ...
Leggi Tutto
Modigliani Experience

Modigliani Experience, Les Femmes: l’universo femminile di Amedeo Modigliani dal 3 novembre a Palermo, Palazzo Bonocore

Le donne di Modigliani da Taormina a Palermo. Dopo l’esposizione a Palazzo Corvaja in programma fino al prossimo 21 ottobre la mostra “Modigliani Experience, Les Femmes”, ideata dall’Istituto Amedeo Modigliani, in preparazione delle celebrazioni del centenario della morte del grande ...
Leggi Tutto
Premio Renzino Barbera

Al Teatro Politeama il “Premio Renzino Barbera – La Sicilia del Fare per la Cultura”

Una serata-omaggio, dedicata al grande poeta e umorista Renzino Barbera, per valorizzare le eccellenze e i talenti siciliani che si sono distinti nella propria terra Lo spettacolo si svolgerà il prossimo sabato 6 ottobre, alle ore 21.30 al Teatro Politeama, ...
Leggi Tutto
Giusi Diana

Public lecture con Giusi Diana: “Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design”, anteprima di I-design ai Cantieri culturali

Evento dedicato ad Atelier Biagetti, il duo milanese formato dall'artista Laura Baldassari e dal designer Alberto Biagetti. "Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design" è il titolo della public lecture con Giusi Diana, critica e storica ...
Leggi Tutto