Cento poltrone per due

Hanno già fatto man bassa di poltrone: presidenze di Camera e Senato, vicepresidenze, vice-vice presidenze, commissioni, poltroncine, poltroncinette e poltroncinettine. Persino i divani. Di Maio e Salvini si stanno spartendo cento e più poltrone in parlamento e presto lo faranno anche nel governo, nel sottogoverno e nel sotto-sotto governo.
Ma cosa c’è sotto? Ci sono altre cento poltrone: quelle dei seggi. Sono infatti cento i seggi che il Movimento Cinque Stelle deve riuscire a racimolare, più o meno, per avere una maggioranza. Sarebbero teoricamente cinquanta quelle che deve racimolare il centrodestra. Ma diventano cento e più senza Forza Italia, scontata  dai suoi eventuali fuoriusciti.
Se cento più cento dà duecento, è quindi chiaro che il governo lo farebbero Salvini e Di Maio, dividendosi il potere e beffando gran parte del proprio elettorato, chi più chi meno. D’altronde,  è credibile l’ipotesi che si torni a votare nel giro di pochi mesi? Quali sarebbero i neo eletti e i plurieletti a rischiare nuove elezioni, sia pure con sondaggi favorevoli? Praticamente nessuno e sicuramente meno di cento.
Si profila quindi sempre più l’ipotesi di un governo Lega-Cinque Stelle che sarebbe un governo purchessia. O meglio, un governo delle poltrone, un governo della casta che più casta non si può, un governo da Prima Repubblica e forse anche prima… [segue]

 

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto