San Vito, nuovo porto turistico e alberghi al posto della spiaggia: il maxi progetto che fa discutere

Costruzioni di grandi dimensioni potrebbero ben presto prendere il posto di buona parte della spiaggia di San Vito Lo Capo, la piccola località balneare in provincia di Trapani famosa in tutto il mondo per il suo mare e il suo litorale sabbioso.

È quanto previsto da un mega progetto proposto dalla società Marina Bay di Trapani, volto al rifacimento del porto turistico e alla creazione attorno di una grande area destinata a servizi e strutture ricettive. Una maxi opera che starebbe già creando non poche polemiche tra i residenti, e non solo, anche per i costi – valore stimato 40 milioni di euro – che occorrerebbe affrontare per realizzarla. Quasi 115 mila i metri quadrati chiesti, ovvero uno specchio acqueo di 65 mila, un’area demaniale marittima di 43 mila e una porzione di terreno comunale di oltre 8 mila.

Il piano sembrava essere naufragato a febbraio scorso, dopo il voto contrario della Giunta e del Consiglio comunale di San Vito. Ora il procedimento – riporta lastampa.itsarebbe nelle mani della Regione, più precisamente dell’assessorato Territorio e Ambiente, in attesa di essere approvato. Intanto, i residenti della località balneare starebbero già raccogliendo numerose firme per dire no alla sua realizzazione.