Ufficio Stampa Presidenza della Regione, Crocetta non diffamò il coordinatore: no a risarcimento

Rosario Crocetta non dovrà risarcire il giornalista Piero Messina che lo aveva citato in Tribunale per alcune affermazioni dell’ex presidente della Regione siciliana.  Messina era stato fino al 2013 coordinatore dell’ufficio stampa della Presidenza che Crocetta, dopo l’insediamento, ha licenziato con altri venti giornalisti. In due interventi riportati dalla rivista “GQ” e dal quotidiano on-line “LiveSicilia” l’ex governatore ha detto che l’ufficio stampa aveva prodotto solo “tre comunicati in un anno” e che Messina aveva lasciato per un mese “sguarnito” l’ufficio stampa regionale. Ritenendosi diffamato, Messina ha chiesto un risarcimento di 260 mila euro. Ma il giudice Fabrizio Lo Forte ha giudicato la richiesta infondata. Ha quindi respinto la domanda e condannato Messina a pagare a Crocetta 15 mila euro per spese di giudizio. Nelle motivazioni della sentenza si legge che il contenuto delle affermazioni di Crocetta “non risulta idoneo” a consentire a un lettore medio di identificare nell’ufficio stampa della presidenza della Regione e nella persona di Messina “l’obiettivo delle affermazioni critiche”. Più complesso il giudizio sull’ufficio stampa rimasto sguarnito. Il giornalista ha smentito ma tanto non è bastato a qualificare come diffamatorie le affermazioni di Crocetta.

Il caso nasce ai margini di un’altra vicenda giudiziaria. Messina è infatti il giornalista che su L’Espresso aveva riferito il contenuto di una telefonata di Crocetta intercettata, nella quale si sarebbe parlato di “fermare” l’ex assessore regionale Lucia Borsellino, figlia del magistrato assassinato da Cosa nostra. Secondo i giudici del tribunale di Palermo, quell’intercettazione non c’è. E per questo Messina e’ stato condannato con un altro giornalista (Maurizio Zoppi) e l’ex direttore del settimanale, Luigi Vicinanza, a risarcire Crocetta con 57 mila euro.

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto